Girava con una lama di 23 centimetri per la Flaminia, è anche irregolare: arrestato

Non solo il poro abusivo d'armi perché l'uomo era anche già colpito da un provvedimento di carcerazione del Tribunale de L'Aquila

Il coltello sequestrato

Ieri mattina i poliziotti della Squadra Mobile di Ancona hanno fermato un tunisino di 52 anni, irregolare sul territorio italiano e senza fissa dimora. Gli agenti lo hanno intercettato mentre si spostava a piedi lungo via Flaminia nei pressi di un condominio e lo hanno fermato. Aveva un coltello completamente in acciaio di 23 centrimetri di lama. 

Non solo il poro abusivo d'armi perché l'uomo era anche già colpito da un provvedimento di carcerazione del Tribunale de L'Aquila e così i poliziotti lo hanno portato al carcere di Montacuto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Ragazza annegata a Marina Dorica, sigilli sulla discoteca che le aveva dato da bere

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento