Coldiretti: bene “frutta nelle scuole”, 1 su 4 non ne consuma

L'avvio del programma "Frutta nelle scuole" potrà contribuire a invertire un trend che vede un bambino su quattro non consumare quotidianamente prodotti ortofrutticoli

L’avvio del programma “Frutta nelle scuole” potrà contribuire a invertire un trend che vede un bambino su quattro non consumare quotidianamente prodotti ortofrutticoli. Questo il commento della Coldiretti Marche all’iniziativa della Regione rivolta agli alunni della scuola primaria.
A causa del progressivo abbandono dei principi della dieta mediterranea a favore del consumo di cibi grassi e ricchi di zucchero come le bibite gassate, ben il 34 per cento dei piccoli cittadini di 8 e 9 anni è lontano dal peso forma, mentre il 22 per cento è in sovrappeso e l’11 per cento obeso, secondo il monitoraggio effettuato dal progetto “Okkio alla salute”.

Dall'indagine, ricorda la Coldiretti, è emerso anche che il 23 per cento dei genitori dichiara che i propri figli non consumano quotidianamente frutta e verdura e che il 48 per cento assume quotidianamente bevande zuccherate e gassate. Attraverso le fattorie didattiche, la Coldiretti è impegnata nel progetto "Educazione alla Campagna Amica" che punta a formare dei consumatori consapevoli sui principi della sana alimentazione e della stagionalità dei prodotti per valorizzare i fondamenti della dieta mediterranea e ricostruire il legame che unisce i prodotti dell' agricoltura con i cibi consumati ogni giorno.
 

Potrebbe interessarti

  • L’extra lusso fa tappa ad Ancona, in porto c'è il "Pelorus": è l'ex yacht di Abramovich

  • Quando il freddo rovina il gusto: i cibi da tenere fuori dalla portata...del frigo

  • Mal di testa, prevenzione e rimedi: come si combatte la cefalea

  • Fa la spesa, mette musica e salva il cibo dalla scadenza: scopri il frigo high-tech

I più letti della settimana

  • Perde il controllo dello scooter, poi lo scontro con l'auto: è morto

  • Prima ha sbandato e poi si è scontrato contro 2 auto, è morto così Luca

  • L’extra lusso fa tappa ad Ancona, in porto c'è il "Pelorus": è l'ex yacht di Abramovich

  • Malore al bar vicino della spiaggia, ansia tra i bagnanti di Mezzavalle: grave una ragazza

  • Cade dal tetto della sua azienda, Claudio ha lottato ma non ce l'ha fatta

  • Torna a casa ubriaco e riempie di pugni la fidanzata fino a romperle i denti

Torna su
AnconaToday è in caricamento