Faccia a faccia con i candidati sindaco: ecco le idee degli agricoltori

Coldiretti Marche ha redatto un’agenda programmatica con proposte concrete da rivolgere alla politica locale

Aziende agricole e amministrazioni comunali possono collaborare insieme per una migliore gestione del territorio e per erogare servizi sempre migliori ai cittadini? La risposta è affermativa secondo Coldiretti Marche che, in vista delle prossimi elezioni amministrative, ha redatto un’agenda programmatica con proposte concrete da rivolgere alla politica locale.

È stata organizzata una fitta rete di incontri sul territorio per chiedere direttamente un parere ai candidati sindaci su questi temi che Coldiretti ritiene fondamentali sia per le aziende agricole ma, più in generale, per le comunità. Dai servizi pubblici come la gestione del verde o lo spazzamento delle strade dalla neve, dalle forniture per mense centralizzate di scuole e strutture sanitarie ai servizi dedicati ai bambini, agli anziani o ai diversamente abili, l’azienda agricola può interpretare una parte importante nel settore dei servizi alla collettività.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    L'auto perde il controllo, sfonda il guardrail e finisce nel campo: 2 feriti

  • Cronaca

    «Dammi i soldi o ti faccio male». L'incubo dell'invalido ricattato dalla family del Piano

  • Cronaca

    Adria Ferries a vele spiegate: arriva un nuovo gioiello nella flotta anconetana

  • Incidenti stradali

    L'auto perde il controllo e finisce nella scarpata lungo la Clementina

I più letti della settimana

  • Stasera pizza? Scopri le migliori 10 pizzerie di Ancona del 2019

  • Dalle Dolomiti al Conero in 4 ore, ecco il nuovo Frecciargento per l'estate

  • Maltempo, scatta l'allerta meteo: chiuse anche le scuole

  • Ultimo fa sognare Ancona, dedica speciale per i familiari delle vittime di Corinaldo

  • Stroncata da una malattia, muore a 19 anni

  • «Ultimo ha mostrato sensibilità, ma da lui ci aspettavamo qualcosa di più»

Torna su
AnconaToday è in caricamento