Clandestini asfissiati: 13 dei superstiti chiedono asilo

Tredici dei 17 afghani del gruppo che aveva tentato di introdursi nel nostro paese nascosto nella stiva di un traghetto hanno chiesto asilo politico. Due dei loro compatrioti sono morti

Tredici dei diciassette cittadini afghani del gruppo che ieri aveva tentato di introdursi clandestinamente nel nostro paese nascosti su un pullman nella stiva di un traghetto hanno chiesto asilo politico. Due dei loro compatrioti hanno perso la vita nella traversata, asfissiati dall'estremo calore sofferto, sia a causa del clima, sia per via dei motori al lavoro.

Alcuni erano stati ricoverati in ospedale ad Ancona, ma sono stati dimessi, tranne uno che rimane in coma a Torrette. Un ragazzo, di cui è stata accertata la minore età, è stato affidato ad una comunità. Gli altri stanno viaggiando verso il Centro di accoglienza per richiedenti asilo di Arcevia.
Arrestati i 2 autisti greci.

Fonte: ANSA
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile frontale tra due auto, tragedia al tramonto: un morto e un ferito grave

  • Macabra scoperta al cimitero, neonato mummificato trovato sopra una bara

  • Tragedia in casa, trovato morto un papà di 44 anni

  • Tragico investimento in via Conca, l'uomo è morto in ospedale

  • Ucciso da un'auto davanti all'ospedale, Giuseppe era andato a trovare la moglie

  • Malore durante una partita di tennis, rianimato sul posto: è gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento