Cinema chiuso dai controlli del dopo Corinaldo: ecco i motivi dello stop

Il cinema della Baraccola avvia subito i lavori per mettersi in regola e stima una settimana per la riapertura: le prenotazioni dei biglietti solo dopo il 23 aprile

L'Uci cinema chiuso

ANCONA - Quando i primi avventori ieri pomeriggio sono arrivati all’Uci Cinemas della Baraccola e si sono sentiti rispondere picche alla cassa, chiuso, era perché la Commissione di vigilanza per i pubblici spettacoli era all’opera proprio in quel momento. Dopo il sopralluogo è scattata l’ordinanza di inagibilità da parte del Comune. Diverse ore di controllo della Commissione provinciale che ha riscontrato una quindicina di infrazioni. Tutte di lieve entità: lacune su sicurezza e impiantistica risolvibili in pochi giorni: "due barriere antifumo malfunzionanti" fa sapere la Prefettura, il piano di gestione della sicurezza da aggiornare, qualche lampadina a indicare le vie di uscita, cassette con gli idranti antincendio in cattivo stato di manutenzione, maniglioni antipanico da sostituire in due sale. Non questioni strutturali tant’è che l’ordinanza vale solo per le sale cinematografiche, non per i ristoranti e le sale giochi che restano aperte al pubblico. Dunque sarcinesca giù solo per il multisala che ha appesa un avviso

Si avvisa la gentile clientela che sono in corso lavori di adeguamento alle normative di sicurezza. La multisala resterà chiusa fino al termine dei lavori, indicativamente per una settimana. Presto comunicheremo la data di riapertura del cinema attraverso i nostri canali. 

Quando Uci avrà provveduto potrà chiamare la Commissione a verificare per poter ottenere di nuovo l’agibilità. Addio autocertificazioni come quelle finite sotto accusa a Corinaldo. Proprio la tragedia della Lanterna Azzurra ha fatto da spartiacque tra le maglie larghe dei controlli del passato e il puntiglio odierno, figlio dell’atteggiamento tutto italiano che diventa inflessibile sempre dopo il morto. I morti, in questo caso. Fatto sta che tutte le sale che ospitano eventi saranno controllate. E se oggi è toccato a Uci, nei mesi scorsi a Sui Club e al Mood, presto i controlli arriveranno anche ad altre sale cinematografiche: cinema Italia, Azzurro, Galleria, Goldoni. Dall’Uci hanno fatto sapere che sono già in corso i lavori di adeguamento. “Indicativamente nel corso della prossima settimana, si provvederà a comunicare la riapertura”, si legge in una nota ufficiale. Sul sito internet del cinema è possibile prenotare un biglietto solo dopo il 23 aprile. 

Potrebbe interessarti

  • “Farai la fine del ca’ de Luzi”, il detto anconetano tra leggenda e verità

  • La 5°B si ritrova 40 anni dopo la maturità: gita, ricordi e serate mondane

  • Formiche in casa? Prova con l'aglio: i rimedi naturali per allontanarle

  • Spiagge last minute a prezzi stracciati: basta un click con la startup anconetana

I più letti della settimana

  • Cellulare in bagno per copiare la versione, espulso dall'esame di maturità

  • L'invito a cena è una trappola: sequestrata in casa e stuprata

  • Malore fatale mentre torna a casa dal lavoro, muore accasciato sul volante

  • Scontro tra due auto e uno scooter, c’è un ferito e traffico paralizzato

  • Lo sterzo si blocca, si schianta contro un'auto e si ribalta: un ferito

  • Taroccavano le auto per rivenderle a km zero, sgominata banda di truffatori

Torna su
AnconaToday è in caricamento