Il centro massaggi era una casa di appuntamenti, chiuse le indagini sulle maitresse

Gli investigatori della Mobile di Ancona si sono allargati al maceratese scovando altre due alcove: sale a 5 il bilancio delle denunce

Non c’era solo il centro massaggi di Montemarciano (non Senigallia come detto in un primo momento) a mascherare, dietro il paravento di un’attività legale, una casa d’appuntamenti dove ogni richiesta ad alto tasso di contenuto erotico, anche la più stravagante, veniva soddisfatta. Con prezzi che andavano, da listino, dai 10 euro di una doccia agli 80 di un "massaggio" a 4 mani. L’indagine, sfociata la scorsa estate con la denuncia di due donne cinesi e il sequestro con chiusutra dell’attività, è andata avanti e ha coinvolto altre due attività analoghe avviate a Corridonia e a Porto Potenza Picena con la denuncia di altre tre donne, sempre cinesi.

Nei confronti di quelle che sono ritenute le maitresses delle “case” sono stati notificati avvisi di chiusura delle indagini. A coordinare questo secondo filone è stata, per competenza, la Procura di Macerata. Quando gli agenti della Mobile hanno perquisito i centri, in collaborazione con la Mobile di Macerata e gli agenti del commissariato di Civitanova, hanno trovato sex toys e altra oggettistica inequivocabile. L’indagine era partita dopo la denuncia di una delle ragazze sfruttata. Da lì era emerso, anche grazie a intercettazioni telefoniche e ambientali, un grosso giro di prostituzione che richiamava numerosi clienti. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Si toccano due veicoli, uno sfonda la pensilina del bus: traffico in tilt nell'ora di punta

  • Cronaca

    Donazioni private per recuperare i beni storici della città: raccolti finora 50mila euro

  • Cronaca

    Un nuovo treno per i pendolari marchigiani, l'azienda promette un comfort migliore del 90%

  • Video

    Ilaria Cucchi e Fabio Anselmo, monito agli avvocati anconetani per una giustizia giusta– VIDEO

I più letti della settimana

  • Strage in discoteca, l’ultimo viaggio di Emma: «Il mio cuore si è spezzato con il tuo»

  • Addio ad Eleonora, la mamma coraggio morta per salvare la figlia

  • Esplosioni e fiamme alte 10 metri, l'incendio devasta 1 tir e 9 auto: inferno in A14

  • Tutti disoccupati ma con la casa hi tech e 5mila euro in contanti: la vita degli Otto

  • Meteo, allerta della Protezione Civile: neve fino alla costa

  • La neve scende ed imbianca la provincia - LE FOTO DEI LETTORI

Torna su
AnconaToday è in caricamento