Fincantieri: 12 famiglie fanno causa per decessi provocati da amianto

Sono 12 le cause civili per malattie professionali provocate dall'amianto che sono state intentate contro Fincantieri dagli avvocati Rodolfo e Ludovico Berti, dell'omonimo studio legale dorico

Sono 12 le cause civili per malattie professionali provocate dall’amianto che sono state intentate contro Fincantieri dagli avvocati Rodolfo e Ludovico Berti, dell’omonimo studio legale dorico, per conto di altrettante famiglie di lavoratori. Undici lavoratori sono già deceduti per mesotelioma pleurico, e a questi va aggiunto il caso di un operaio ancora in vita, ma affetto da asbestosi. Secondo la ricostruzione operata dalla difesa – che ha chiesto un risarcimento di 20 milioni di euro – la Fincantieri era a conoscenza dell’uso eccessivo dell’amianto nelle lavorazioni dello stabilimento anconetano.

L’azienda rigetta le accuse, sostenendo tra le altre cose che prima del divieto di utilizzo del materiale, nel 1992, non fossero in circolazione mezzi di protezione idonei. Di opposto parere i legali delle famiglie, che ritengono che l’azienda avrebbe dovuto utilizzare maschere di protezione e limitari i turni dei lavoratori a contatto con l’amianto.

Potrebbe interessarti

  • «Sai come se dice in Ancona?» I proverbi top del capoluogo marchigiano

  • La 5°B si ritrova 40 anni dopo la maturità: gita, ricordi e serate mondane

  • Formiche in casa? Prova con l'aglio: i rimedi naturali per allontanarle

  • Spiagge last minute a prezzi stracciati: basta un click con la startup anconetana

I più letti della settimana

  • Cellulare in bagno per copiare la versione, espulso dall'esame di maturità

  • L'invito a cena è una trappola: sequestrata in casa e stuprata

  • Chiedevano 70 euro a prestazione, scoperta la casa squillo sulla Flaminia

  • Malore fatale mentre torna a casa dal lavoro, muore accasciato sul volante

  • Scontro tra due auto e uno scooter, c’è un ferito e traffico paralizzato

  • Lo sterzo si blocca, si schianta contro un'auto e si ribalta: un ferito

Torna su
AnconaToday è in caricamento