ll carnevale dei bambini torna in città, domenica divertimento al palazzetto

La novità principale sarà il cambio di location non più il pallone geodetico della Vescovara, ma il PalaBaldinelli di Osimo

La conferenza di presentazione

Dopo un anno di stop, domenica 3 marzo, alle 15:00, torna con ancora più entusiasmo il Carnevale per i bambini, promosso dalla Croce Rossa e dall’Avis di Osimo e giunto alla sua 13° edizione. La novità principale sarà il cambio di location non più il pallone geodetico della Vescovara, ma il PalaBaldinelli di Osimo. Per garantire maggiori spazi ai tanti partecipanti e soprattutto per rispettare in maniera scrupolosa la recente normativa sulla sicurezza si è deciso di optare per la struttura di Villa grazie anche alla disponibilità della presidente della Geosport Monica Santoni.

“L’obiettivo di questa festa, che è diventata molto sentita dai bambini di Osimo e delle città limitrofe, è di offrire alle famiglie la possibilità di trascorrere un pomeriggio in maschera con giochi e animazione – hanno ricordato in conferenza stampa il presidente della Croce Rossa Adriano Antonella e quello dell’Avis Matteo Valeri - I bambini entreranno gratuitamente, mentre agli adulti verrà chiesto un contributo di 5 euro. Il ricavato servirà per sostenere le due realtà associative del territorio”. Verrà predisposta un’area dedicata ai gonfiabili e si susseguiranno alcuni spettacoli: da Marameo Circus, con l’esibizione di spade infuocate, giocolerie aeree, contorsionisti e bolle di sapone, al classico spettacolo dei burattini, da quello dei personaggi Disney allo show del mago Cristian, reduce dai successi ottenuti a Rai Due e ad Italia’s got Talent. Non mancherà neppure la degustazione delle prelibatezze tipiche del carnevale.

“Questa festa – ha ricordato Antonella – rappresenta un momento aggregativo per tutta la comunità osimana, la Croce Rossa e l’Avis oltre ad offrire un importante servizio a livello sanitario da sempre si contraddistinguono per la particolare attenzione rivolta alla sfera sociale della città. Molte delle iniziative promosse singolarmente ed insieme ci hanno permesso nel tempo di raccogliere i fondi necessari a portare avanti la nostra attività quotidiana. Come Croce Rossa infatti dovremmo acquistare antro pochi mesi due nuove ambulanze il cui costo sarà di circa 180 mila euro. Siamo un‘associazione in crescita per il numero di volontari e dei servizi offerti e possiamo contare su un gruppo giovani particolarmente attivo”.

“Per l’Avis l’anno prossimo sarà davvero speciale – ha aggiunto il presidente Matteo Valeri – festeggeremo infatti il 90° anniversario della nostra fondazione. Siamo la quarta Avis d’Italia, una delle più antiche, tutto questo rappresenta uno stimolo in più per continuare a crescere. In attesa di stilare il ricco cartellone celebrativo del 2020 per cui stiamo già lavorando, possiamo dire che i numeri ci confermano come un’associazione in salute: abbiamo 1310 donatori, nell’ultimo anno sono state effettuate ben 2300 donazioni, senza parlare poi di tutte quelle iniziative promosse sul territorio per richiamare nuovi volontari e promuovere la donazione di sangue. Diamo quindi un valido contributo alla fornitura di sangue della regione Marche: un farmaco salvavita che può essere fornito solo grazie alla disponibilità dei donatori”. 

Il Carnevale per i bambini sarà quindi l’occasione per sostenere Avis e Croce Rossa e promuovere l’impegno che da tanti anni portano avanti ad Osimo. “Appena saputo delle difficoltà logistiche che stavano riscontrando nell’allestire la festa – ha dichiarato la presidente della Geosport Monica Santoni – ho dato la mia disponibilità ad ospitare l’evento al PalaBaldinelli: una struttura che non deve essere soltanto al servizio dello sport, ma di tutta la comunità. La Croce Rossa e l’Avis sono due associazioni di cui noi osimani non possiamo che andar fieri per il grande servizio che offrono con i volontari che tolgono tempo alle famiglie ed ai propri affetti per aiutare chi ha più bisogno”.

Ampia soddisfazione per il ritorno del carnevale è stata espressa dal sindaco di Osimo Simone Pugnaloni “Soltanto lavorando in squadra si può superare qualsiasi difficoltà: Croce Rossa ed Avis lo hanno dimostrato sia con il carnevale che con altre iniziative organizzate congiuntamente. L’associazionismo rappresenta un valore aggiunto della comunità osimana a cui riserveremo sempre la massima attenzione”.  Il primo cittadino si è poi reso disponibile a verificare la possibilità di allestire una corsa speciale per collegare il maxiparcheggio al PalaBaldinelli e venire incontro alle esigenze dei nonni e di chi avrebbe avuto difficoltà a spostarsi verso Villa.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Curava carie da anni, ma senza uno straccio di laurea: falso dentista nei guai

  • Cronaca

    Dà in escandescenza in ospedale, il tasso alcolemico è da record: denunciato

  • Cronaca

    La discoteca era un magazzino, documenti falsi per avere le licenze: indagata la Commissione

  • Cronaca

    «Signora, c'è un lavoro per lei» ma era un bluff. Nei guai un trio di truffatori

I più letti della settimana

  • Stroncata da una malattia, muore a 19 anni

  • Dramma della solitudine: trovato senza vita in cucina, era morto da almeno 10 giorni

  • La discoteca era un magazzino, documenti falsi per avere le licenze: indagata la Commissione

  • Precipita dal terrazzo, un volo di 3 metri: imprenditore ricoverato all'ospedale

  • Mangiare carne ad Ancona, la classifica dei migliori 5 steakhouse del 2019

  • Escherichia coli, divieto di consumo di cozze ad Ancona

Torna su
AnconaToday è in caricamento