Carnevale 2017, musiche dal '400 all'800: si balla in maschera nel salone delle Muse

«Le prenotazioni sono state numerosissime tanto che i biglietti di invito erano già terminati nelle giornata di mercoledì» ha detto Paola Pennacchietti

Il ballo durante la serata a tema

Serata di eleganza e divertimento quella che si è svolta sabato sera al salone delle Feste del Teatro delle Muse a cura di Accademia di Danze Ottocentesche in collaborazione con il Comune di Ancona e con l’Assessorato alla Partecipazione Democratica nell’ambito delle manifestazioni previste per il Carnevale 2017. Tanti i costumi storici indossati dai partecipanti ma anche tante belle signore in lunghi abiti da sera e per l’occasione anche il salone del teatro si è vestito a festa con una bella scenografia di fiori, ombrellini, ventagli e crinoline appese al soffitto.

«Le prenotazioni - dice Paola Pennacchietti, presidente dell’Accademia di Danze Ottocentesche - sono state numerosissime tanto che i biglietti di invito erano già terminati nelle giornata di mercoledì». Bravo il maestro di cerimonia Roberto Lodi, che è riuscito a coinvolgere e a divertire tutti gli ospiti con un programma di musiche e danze che prevedeva un percorso dal ‘400 all’800 con tanto di cenni storici. Apprezzate inoltre, da tutti gli intervenuti, le gag comiche di Stefano Ranucci in arte Rana. A conclusione della serata gli assessori Stefano Foresi, Tiziana Burini e Paolo Manarini hanno consegnato i premi alle maschere più belle.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiuso nel balcone mentre la compagna fa sesso, è lui ad essere denunciato

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • Scopre l'amante, scoppia la bagarre in strada: sviene dopo le botte del marito

  • Va al Salesi per partorire ma la bimba muore: aperta un'inchiesta

  • Accosta la macchina e perde i sensi, soccorsi inutili: morto un automobilista

Torna su
AnconaToday è in caricamento