I Carabinieri di Senigallia: "Anziani, attenzione a questa donna"

I Carabinieri di Senigallia hanno diffuso la foto della responsabile di alcuni furti operati ai danni di persone anziane a Senigallia: chi la riconoscesse chiami immediatamente le forze dell'ordine

La donna ricercata per i furti ai danni di anziani

Individuata, identificata, denunciata all’autorità giudiziaria ma non ancora arrestata la donna responsabile di alcuni furti con destrezza in danno di anziani, avvenuti a Senigallia a gennaio e giugno. Si tratta di S. W., classe 1975, di Falconara Marittima.

La donna, già nota alle forze dell'ordine, appartenente alla comunità rom di Falconara Marittima, aveva portato a segno due colpi in danno di anziani di Senigallia che avevano fruttato complessivamente circa trentamila euro.

La donna, con la complicità di un uomo al momento ancora non identificato, aveva carpito la fiducia di due anziani, ottenendo di essere ospitata nelle loro abitazioni. Una volta lì, approfittando della loro disponibilità, li aveva indotti a mostrarle i luoghi in cui custodivano i propri averi. Aveva quindi aspettato il momento giusto ed era entrata in azione, sottraendo i preziosi e dandosi alla fuga.

I Carabinieri di Senigallia hanno diffuso dunque la foto della ricercata chiedendo agli organi di stampa massimo spazio e diffusione per offrire "un valido strumento preventivo alle persone anziane di Senigallia, ma non solo, che riconoscendola potranno in primis evitare di cadere vittime dei suoi raggiri e poi allertare i carabinieri o, comunque, qualsiasi tutore dell’ordine e della sicurezza pubblica".

AGGIORNAMENTO: IDENTIFICATO ANCHE IL COMPLICE, ECCO CHI E'
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Cocaina trovata dentro l'affettatrice, arrivano i sigilli: chiuso il bar della Baraccola

Torna su
AnconaToday è in caricamento