Spinellate di gruppo e prostitute, i carabinieri setacciano il centro

Weekend di controlli dei militari dell'Arma con tanto di inseguimento per una donna, poi arrestata, che aveva rubato in un negozio

Tra prostitute straniere e giovani intenti a fumare spinelli il fine settimana nel centro storico jesino per i carabinieri della Compagnia di Jesi è stato tutto fuorché noioso. I militari della Compagnia cittadina hanno predisposto servizi mirati durante i quali sono stati segnalati 3 giovani, tra i 20 ed i 30 anni, trovati in possesso di una modica quantità di hashish per uso personale. Trovate anche, sempre in pieno centro, tre prostitute straniere alle quali è stato notificato il foglio di via da Jesi. 

Un altro straniero, un 25enne, è stato arrestato per spaccio di hashish al parco del Vallato. In carcere è finita anche una donna straniera per furto aggravato, ai danni di un negozio. La giovane ha tentato la fuga dal negozio ed è stata prontamente bloccata a poca distanza. La merce sottratta, del valore di circa 500 euro, è stato interamente restituito al negoziante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus si propaga nelle Marche, quasi 100 persone in isolamento in tutte le province

  • Coronavirus, primo caso anche nelle Marche: positivo al primo test in attesa di controprova

  • Coronavirus, altri 2 tamponi positivi: salgono a 3 i casi nelle Marche

  • Coronavirus, Marche blindate: firmata l'ordinanza

  • Coronavirus, Ceriscioli sta per blindare le Marche. Conte telefona: «Fermi tutti»

  • I carabinieri: «Apra il cofano», lui: «C'è solo un po' di fumo». Arrestato con 5 kg di droga

Torna su
AnconaToday è in caricamento