Il cane al guinzaglio abbaia troppo, estrae dai pantaloni una pistola e minaccia di ucciderlo

E' successo in pieno centro. L'uomo infastidito dall'abbaiare del cane ha improvvisamente estratto l'arma, minacciando di uccidere il cane. Intervenuti i Carabinieri

Un cane al guinzaglio (foto d'archivio)

Stava passeggiando tranquillamente con il suo cagnolino quando un uomo ha improvvisamente tirato fuori una pistola minacciando di uccidergli l'animale. Sono stati attimi di paura quelli vissuti la sera del 30 maggio da un 57enne di Numana. L'uomo infatti stava camminando con il suo amico a quattro zampe quando ha incrociato un romano di 72 anni. Quest'ultimo, infastidito dall'abbaiare dell'animale, ha improvvisamente estratto una pistola dai pantaloni minacciando che avrebbe ucciso il cane. 

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri che lo hanno bloccato e gli hanno sequestrato l'arma, risultata poi finta e con il tappo rosso mancante. Nel caricatore però era presente una vera cartuccia da 9mm, anch'essa sequestrata. Per l'uomo è scattata la denuncia ed ora dovrà rispondere di minaccia aggravata e detenzione abusiva di munizioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • Frontale tra due auto, paura per una giovane automobilista e strada chiusa

  • C'è l'esito dell'autopsia di Giuliano e un indagato: è il conducente del furgone

  • Addio a Attilio Sciarrillo, titolare della farmacia di via Ascoli Piceno

Torna su
AnconaToday è in caricamento