Caso Caglioti, arriva la replica del Comune: "Non c'entra nulla con l'inchiesta"

Arriva la replica del Comune di Ancona sulla vicenda del maggiore della Polizia Municipale Marco Ivano Caglioti, sospeso per 10 giorni

Foto di archivio

Arriva la replica del Comune di Ancona sulla vicenda del maggiore della Polizia Municipale Marco Ivano Caglioti, sospeso per 10 giorni dopo aver avuto un battibecco con la comandante del corpo di polizia locale, scaturito dal fatto che il maggiore non volesse comunicare su cosa stesse lavorando negli ultimi mesi e come mai fosse meno presente in ufficio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il Comune di Ancona in riferimento all'articolo apparso oggi su AnconaToday dal titolo: “Corruzione, Caglioti sospeso per aver rispettato il segreto sulle indagini” , precisa che il provvedimento disciplinare nei confronti del dipendente emesso un mese fa circa al termine di un procedimento avviato precedentementem nulla ha a che fare con le ultime vicende riportate sulla cronaca di questi giorni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio alla baia, le fiamme divorano il ristorante Spiaggia Bonetti

  • Ricercato in Italia, faceva la bella vita a Santo Domingo: preso latitante marchigiano

  • Alba di fuoco a Portonovo, ogni ipotesi aperta. Bonetti: «Una tragedia ma ripartiremo»

  • La polizia gli chiede i documenti e lui si rifiuta: «Non siete legittimati a farlo»

  • Piazza del Papa come un ring, volano anche bottiglie di vetro: tre giovani in ospedale

  • Terribile schianto in via Conca, tir perde il controllo e schiaccia un'auto

Torna su
AnconaToday è in caricamento