Canarie: webmaster di Osimo precipita da una scogliera

E' deceduto in un tragico incidente alle Canarie Edoardo Galli, webmaster 38enne osimano che è precipitato da una scogliera sull'isola Gran Canaria durante un'escursione. Il funerale domani

Le scogliere della Gran Canaria

E' deceduto in un tragico incidente alle Canarie Edoardo Galli, webmaster 38enne osimano che è precipitato da una scogliera sull'isola Gran Canaria durante un'escursione: il giovane potrebbe aver perso l'equilibrio in seguito ad un malore improvviso. Il giovane, riporta il Messaggero, potrebbe aver perso conoscenza in seguito all'impatto ed essere deceduto per annegamento.  
Edoardo aveva scelto proprio l'arcipelago subtropicale come meta delle sue ferie per poter essere a contatto con la natura incontaminata che tanto amava.

La fatalità si è consumata alcuni giorni fa, ma i familiari del giovane professionista sono stati avvisati solo due giorni orsono dai carabinieri di Osimo a causa delle difficoltà diplomatiche e legali legate a episodi di questo genere in paesi stranieri. Il fratello è quindi immediatamente partito alla volta dell'isola con il gravoso compito di facilitare l'iter del trasporto della salma di Edoardo, che dovrebbe rientrare oggi in patria all'aeroporto di Falconara.
I funerali saranno celebrati domani alle 16.30 nella chiesa di San Marco Evangelista di Osimo. La famiglia, raccolta in un comprensibile dolore, ha chiesto come tributo al ricordo di Edoardo non fiori ma opere di bene.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si annoda una corda al collo e si lascia andare: vigile del fuoco trovato morto in casa

  • Pizzeria a fuoco in piena notte, giallo sulle cause: chiusura forzata e danni ingenti

  • Nuovo caso di Dengue in città, scatta l'allerta: «Finestre chiuse e animali in casa»

  • E' morto Renzo Castellani: era il compagno della consigliera 5 Stelle Romina Pergolesi

  • Apre la nuova scuola di danza, Andreas e Veronica insegnanti d’eccezione

  • La mamma ritrova il suo portafoglio, dentro c'erano i documenti del figlio ricoverato al Salesi

Torna su
AnconaToday è in caricamento