BOMBA DAY, LA DIRETTA DELLA LUNGA DOMENICA

Segui l'articolo dove verranno caricati tutti gli aggiornamenti della giornata dell'evacuazione ad Ancona per far brillare una bomba della seconda guerra mondiale

Il ritrovamento della bomba

Luciana, sfollata a 90 anni, racconta il bombardamento del 1943

luciana zoppi sfollata bomba day-2-2-2

17:15 - Il Palarossini accoglie gli sfollati – VIDEO

17:15 - Gli ultimi sfollati torneranno domani, gli anconetani hanno risposto al piano evacuazione

17:00 - Ecco le immagini dell'esplosione della bomba fatta brillare dagli artificieri del Genio Ferrovieri dell'Esercito Italiano

Schermata 2019-01-20 alle 17.19.15-2

16:30 - Dentro l’evacuazione (ma c’è chi non lo sa) – VIDEO

16:00 - «Allarme esagerato? Insopportabile chi si autoproclama esperto e non lo è»

15:35 - La bomba è arrivata a Jesi, lo spostamento nella cava dove verrà fatta brillare - VIDEO

15:00 -  Il ritorno alla normalità nell'area rossa interessata dall'evacuazione sta avvenendo senza problemi. Il traffico è scorrevole. Gli anziani e i malati che erano stati trasportati in strutture protette stanno rientrando nelle loro case con le ambulanze.

14:00 - La bomba lascia Ancona, è ufficiale: gli anconetani possono tornare a casa

Ore 13:20 - La bomba è stata caricata sul mezzo del trasporto eccezionale e sta lasciando il capoluogo in direzione della cava di Jesi, dove nel pomeriggio verrà fatta brillare. 

bomba-2

Ore 12:30 - Conclusa la prima fase. Ora l'ordigno verrà tagliato nella parte posteriore. Guarda gli artificieri al lavoro. GUARDA IL VIDEO

artificieri-6

Ore 12:00 - Immancabili come sempre arrivano sui social network i primi meme sul bombaday

Ore 11:20 - Parla Rodolfo Giampieri, presidente dell'Autorità Portuale: «Un fatto eccezionale per la città. C'è grande coordinamento ed attenzione». GUARDA IL VIDEO QUI SOTTO

Screenshot (1)-2

Ore 10:20 - Sfollati tra gite fuori porta e proteste: «Un’esagerazione»

Ore 10:05 - Valeria Mancinelli annuncia l'inizio delle operazioni di disinnesco dell'ordigno bellico e ringrazia tutti i cittadini per la collaborazione. 

Ore 9:30 - SONO INIZIATI I LAVORI SULLA BOMBA DA PARTE DEGLI ARTIFICIERI

Ore 9:20 - Il Comune ha confermato che ad ora ci sono circa 200 persone al PalaPrometeo e poche decine negli altri palazzetti. Si sta valutando se trasferire quest'ultimi al PalaPrometeo stesso.

Ore 9 - L'assessore Stefano Foresi fa il punto sulla evacuazione di questa mattina dopo aver fatto diversi giri di controllo insieme alla comandante dei vigili urbani e i tecnici del Comune - GUARDA IL VIDEO QUI SOTTO
Schermata 2019-01-20 alle 09.14.24-2

Ore 8:45 - Stamattina tramite la Croce gialla e la Croce Rossa sono state portate circa 50 persone con problemi di salute in strutture attrezzate, in aggiunta alle 53 di ieri.

Ore 8:30 - In arrivo volontari della Protezione Civile per suonare i campanelli delle case per verificare che, all'interno degli appartamenti, non ci sia nessuno. 

Ore: 8:00 - Il Comune chiede a tutti i cittadini la massima collaborazione ed il rispetto degli orari per rendere più agevoli le operazioni. Per qualsiasi informazione si può chiamare lo 071 2222323 o 800653413. 

Effettuato il trasporto dei malati in condizioni critiche

Allestiti i punti di raccolta: «Fatemi portare le ceneri di mio marito»

Comunicazioni di servizio ai cittadini 

Sospeso anche il traffico al porto

Divieto di sosta davanti alla stazione

Niente treni per Ancona: linea Adriatica sospesa

Rubinetti chiusi nella zona rossa: distributore dell'acqua per gli sfollati

Il programma dell’evacuazione: «Forze dell'ordine dentro la zona rossa»

Navette gratuite: tutte le linee e gli orari per i centri di accoglienza

L'elenco delle strade chiuse durante l'evacuazione

I centri di accoglienza

Conto alla rovescia per la bonifica: come funzionerà l'evacuazione

La mappa delle strade e palazzi da evacuare

Treni fermi, chiusa la linea ferroviaria

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • Frontale tra due auto, paura per una giovane automobilista e strada chiusa

  • Malore alla guida in A14, poi l'incidente: 48enne ricoverato in gravi condizioni

Torna su
AnconaToday è in caricamento