Porto: sequestrate 3600 paia di scarpe "tarocche"

Le Fiamme Gialle hanno fermato un autotrasportatore diretto in Francia. Le calzature contraffatte erano registrate con un prezzo di 5,90 euro al paio

Il porto di Ancona

La Guardia di Finanza di Ancona, in collaborazione col personale delle Dogane, ha sequestrato nel porto 3600 paia di scarpe contraffatte destinate ad un grossista della capitale francese.

Nel corso degli interventi ispettivi svolti nel corso della settimana passata è stato ispezionato un autoarticolato guidato da un autista polacco proveniente dalla Grecia, appena sbarcato dal traghetto di linea.

Effettuato un primo controllo, i Finanzieri hanno rinvenuto vari colli stipati alla rinfusa all'interno del camion, costituiti da cosmetici, colla, articoli di profumeria. Oltre a questo, venivano però anche notati imballi che contenevano scarpe sportive marchiate con la scritta " Shupai ". Ma è stato proseguendo ancora l'ispezione del carico che le Fiamme Gialle hanno ritrovato, al di sotto dei primi bancali ed accuratamente fasciati  da più strati di cellophane nero altri colli, pieni di scarpe con il marchio " Nike" contraffatto.

L'esame della documentazione commerciale che scortava la merce ne indicava la provenienza da Atene, e la consultazione dei terminali dimostrava che sia il mittente che il destinatario erano imprese effettivamente attive e non nomi di fantasia.

Il controllo della merce ha rivelato che delle 5380 scarpe 3600 erano rappresentate da scarpe "tarocche", mentre le altre 1780 erano state caricate come merce di copertura. La qualità del prodotto, il dozzinale confezionamento, le modalità di occultamento, ma soprattutto il prezzo dichiarato in fattura di 5,60 euro a paia sono stati gli elementi di base a dimostrazione della contraffazione della merce ora sottoposta a sequestro.
 

Potrebbe interessarti

  • Detenzione di armi, obblighi e scadenze della nuova legge: cosa si deve fare

  • Forno a microonde, i vantaggi e rischi per la salute: tutto quello che devi sapere

  • La nave extralusso con vista sugli abissi: “Le Bougainville” attesa in porto

  • Pulire vetri, specchi e infissi: i trucchi (a costo zero) per non lasciare macchie e aloni

I più letti della settimana

  • Incidente in bici e fuga dall'ospedale, Sergio camminava in strada quando è stato travolto

  • Spranga di ferro in faccia, una frustata micidiale: operaio in prognosi riservata

  • Tragedia in vacanza, bambina muore ad appena sei mesi

  • Trovato un cadavere sul ciglio della strada, ipotesi investimento

  • La moglie non lo vede rientrare, marito trovato morto a casa di un amico

  • La gita al lago finisce in tragedia, moto contro camion: Luca è morto sul colpo

Torna su
AnconaToday è in caricamento