Fabriano, tragedia all'asilo nido: trovata morta bimba di 4 mesi

Secondo una prima ricostruzione, la piccola stava dormendo dalle 9 del mattino e a mezzogiorno l'educatrice ha provato a svegliarla per darle il biberon. Poi la scoperta drammatica: la piccola non respirava più

Indagini all'asilo nido - credit Infophoto

Stava dormendo nella culla quando il suo cuore ha smesso di battere. Tragedia oggi in un asilo nido di Fabriano, dove una bambina di quattro mesi è morta. Le cause del decesso sono in corso di accertamento mentre il pm di turno Andrea Laurino ha già disposto l’autopsia sul corpo della piccolina.

E’ successo tutto nella mattina odierna (10 febbraio), quando sul posto sono arrivate ambulanza e automedica, ma per la bimba non c'era purtroppo più niente da fare. Secondo una prima ricostruzione, la piccola stava dormendo dalle 9 del mattino e a mezzogiorno l'educatrice ha provato a svegliarla per darle il biberon. Poi la scoperta, drammatica. Al momento stanno indagando le Forze dell’Ordine, ma non si escludono responsabilità di terzi.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • blog

      «Continuo a crederci e voglio convincere anche voi», commozione alla fiaccolata per Domenico e Marina

    • Cronaca

      Hotel Rigopiano, recuperati altri 5 corpi: sale a 15 il numero delle vittime

    • Cronaca

      Uccise i genitori insieme al fidanzato, pena ridotta: condannata a 16 anni

    • Cronaca

      Violenze e minacce di morte alla moglie, nei guai un 50enne

    I più letti della settimana

    • Hotel Rigopiano, trovata la famiglia di Osimo: sono vivi

    • Si impicca dentro casa dopo una delusione amorosa, muore noto barman

    • Hotel Rigopiano, 9 le persone estratte vive: 23 i dispersi da recuperare

    • Rigopiano, l'ultimo accesso di Marina alle 16.45: «Torniamo venerdì». Osimo prega

    • Ferito e "sepolto" in casa tra rifiuti e topi, soccorso

    • Terremoto, hotel travolto da una valanga: tra gli ospiti anche dei marchigiani

    Torna su
    AnconaToday è in caricamento