Fabriano, tragedia all'asilo nido: trovata morta bimba di 4 mesi

Secondo una prima ricostruzione, la piccola stava dormendo dalle 9 del mattino e a mezzogiorno l'educatrice ha provato a svegliarla per darle il biberon. Poi la scoperta drammatica: la piccola non respirava più

Indagini all'asilo nido - credit Infophoto

Stava dormendo nella culla quando il suo cuore ha smesso di battere. Tragedia oggi in un asilo nido di Fabriano, dove una bambina di quattro mesi è morta. Le cause del decesso sono in corso di accertamento mentre il pm di turno Andrea Laurino ha già disposto l’autopsia sul corpo della piccolina.

E’ successo tutto nella mattina odierna (10 febbraio), quando sul posto sono arrivate ambulanza e automedica, ma per la bimba non c'era purtroppo più niente da fare. Secondo una prima ricostruzione, la piccola stava dormendo dalle 9 del mattino e a mezzogiorno l'educatrice ha provato a svegliarla per darle il biberon. Poi la scoperta, drammatica. Al momento stanno indagando le Forze dell’Ordine, ma non si escludono responsabilità di terzi.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Incidente, due auto si schiantano sulla Flaminia: traffico in tilt

    • Cronaca

      Padre di famiglia esce di casa e scompare, ritrovato in buone condizioni

    • Cronaca

      «Un autentico talento», nell'Olimpo dei bartenders italiani c'è anche un anconetano

    • Sport

      Campionati Italiani Master, apertura da record al Palaindoor di Ancona

    I più letti della settimana

    • Dormi gratis dal 3 al 5 marzo, anche nelle Marche arriva il "B&B Day"

    • Stava attraversando la strada, investito professore universitario

    • Sviene al parco dopo la serata di sballo, soccorsa una minorenne

    • Malore in azienda, grave un giovane operaio

    • Incidente stradale, scontro tra auto e mezzo pesante: traffico in tilt

    • Picchia la moglie davanti al figlio di 11 anni, arrestato dai carabinieri

    Torna su
    AnconaToday è in caricamento