Leggere nel week end sorseggiando caffè e tisane, ecco la nuova sala studio

L’iniziativa è rivolta alle persone che non riescono, a causa dell’orario ridotto, a frequentare la biblioteca nel fine settimana. La sala sarà aperta il sabato e la domenica

Nei locali di piazza Franciolini a Jesi, accanto alla chiesa di San Pietro, presso la sede di Jesi in Comune, è stata allestita una sala studio che porta il nome della Pasionaria “Dolores Ibárruri”. L’iniziativa è rivolta alle persone che non riescono, a causa dell’orario ridotto, a frequentare la biblioteca nel fine settimana. La sala studio infatti, rimarrà aperta il sabato mattina (a partire da sabato 20 gennaio) dalle 9 alle 12.30 e nel pomeriggio dalle 14.30 alle 19.30, la domenica pomeriggio dalle 14.30 alle 19.30. In base alle richieste e alle necessità saranno valutate aperture ulteriori. La stanza è stata allestita con tavoli e sedie, riscaldamento e lampade studio, oltre ad un’area destinata al consumo di caffè, thè e tisane per le quali è richiesto un piccolo contributo. Nella sede di Jesi in Comune sono disponibili libri di ogni genere che si possono consultare nella libreria.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un colpo mortale a Fiorella e 4 fendenti al marito: il killer aveva già provato ad entrare

  • Parcheggia lo scooter e si lancia sotto il treno: tragedia sui binari

  • Choc in spiaggia, prende a pugni una donna e scappa: nella fuga perde i documenti

  • Crisi respiratoria, portata all'ospedale in elicottero: ragazza in gravissime condizioni

  • Entra in casa di una coppia di anziani, prima ammazza lei e poi si scaglia contro il marito

  • Porta a spasso il cane e si accascia, inutile la rianimazione: muore in strada

Torna su
AnconaToday è in caricamento