Lite al bar, donna prende un coltello dal bancone a minaccia l’avversario

Intervento della polizia in un locale, le pattuglie riportano la calma e poi accompagnano la denunciata al pronto soccorso

Momenti di paura ieri pomeriggio all’interno di un bar di via Marche dove una donna ha litigato con un uomo e, dopo aver afferrato un coltello al bancone del locale, ha iniziato a minacciare l’avversario. Sul posto sono arrivate due pattuglie della polizia di Senigallia. La donna, poi denunciata, era in preda ai fumi dell’alcol. Continuava a gridare nei confronti dell’uomo e, una volta visti, anche dei poliziotti. 

Ala luce di quanto accaduto e tenuto conto del grave stato di alterazione legato all’assunzione di sostanze alcoliche, i poliziotti hanno fatto intervenire il 118. La donna è stata portata al pronto soccorso dell’ospedale di Senigallia. I poliziotti hanno controllato che la donna non si scagliasse contro i sanitari. È stata sanzionata per lo stato di ubriachezza e denunciata all’autorità giudiziaria per il possesso dell’arma.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Curava carie da anni, ma senza uno straccio di laurea: falso dentista nei guai

  • Cronaca

    Dà in escandescenza in ospedale, il tasso alcolemico è da record: denunciato

  • Cronaca

    La discoteca era un magazzino, documenti falsi per avere le licenze: indagata la Commissione

  • Cronaca

    «Signora, c'è un lavoro per lei» ma era un bluff. Nei guai un trio di truffatori

I più letti della settimana

  • Mangiare pesce ad Ancona, i migliori 10 ristoranti del 2019: la classifica

  • Stroncata da una malattia, muore a 19 anni

  • Dramma della solitudine: trovato senza vita in cucina, era morto da almeno 10 giorni

  • Precipita dal terrazzo, un volo di 3 metri: imprenditore ricoverato all'ospedale

  • La discoteca era un magazzino, documenti falsi per avere le licenze: indagata la Commissione

  • Mangiare carne ad Ancona, la classifica dei migliori 5 steakhouse del 2019

Torna su
AnconaToday è in caricamento