Sviene in spiaggia sotto gli occhi della mamma, paura per un bambino di 7 anni

Caricato dal gommone di salvamento e portato a Salesi in ambulanza

Il gommone di salvamento di Portonovo

Aveva la febbre alta e all’improvviso è stato colto da un malore. Paura a Mezzavalle, nel pomeriggio di oggi (8 luglio 2019) per un bambino di 7 anni che attorno alle 19 si è sentito male sotto gli occhi della mamma, mentre si trovavano in spiaggia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La donna ha subito chiesto aiuto al bagnino che ha messo in moto la macchina dei soccorsi: la Capitaneria di Porto ha attivato il gommone di salvamento di Portonovo (autorizzato agli interventi anche dopo le 18 dalla Guardia Costiera) che si è fiondato sul posto per assistere il piccolo e caricarlo a bordo per il trasferimento al molo. E’ stato visitato dal medico del presidio di Portonovo che ha immediatamente contattato il 118, constatando che il paziente aveva 38 di febbre e non si era del tutto ripreso. Il bambino è stato portato in ambulanza al Salesi per tutti i controlli del caso, ma le sue condizioni non sarebbero preoccupanti.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna si rifiuta di dare i soldi al badante che lavorava per lei: lui la stupra in casa sua

  • Marche, nell'ultima settimana si abbassa l'età dei positivi :il 75% dei casi è under 35

  • Frecce tricolori ad Ancona, venerdì 29 maggio lo spettacolo nei cieli: info e orari

  • Spiagge libere in alto mare, un salasso: ecco tutto quello che c'è da sapere

  • Marito e moglie investiti sulle strisce pedonali, sul posto atterra l'eliambulanza

  • Bloccato sulla porta di casa, la polizia trova coltelli e una mazza: «Volevano ammazzarmi»

Torna su
AnconaToday è in caricamento