Lascia la spiaggia per litigare con la fidanzata, poi insulta i poliziotti: bagnino denunciato

Il giovane, in preda ai fumi dell'alcol, ha raggiunto la fidanzata mentre doveva essere di turno in spiaggia. Ne ha avute anche per i poliziotti intervenuti per riportare la calma

Foto di repertorio

Doveva sorvegliare la spiaggia, invece ha esagerato con l’alcol e ha abbandonato la sua postazione per scalare il sentiero e andare a litigare con la sua fidanzata. Come se non bastasse ha anche insultato i poliziotti intervenuti per calmare gli animi e ha rimediato una denuncia per oltraggio a pubblico ufficiale.

E’ successo domenica pomeriggio davanti agli occhi di diverse persone nel parcheggio di Mezzavalle, lungo la via del Conero. Il bagnino e la ragazza se ne stavano dicendo di tutti i colori, ma lui a quell’ora doveva trovarsi in spiaggia a garantire la sicurezza dei bagnanti. Invece aveva bevuto troppo durante la pausa pranzo e ha iniziato a litigare con la fidanzata. In preda ai fumi dell’alcol, ha poi seguito la giovane lungo il famoso sentiero che porta a monte per terminare la discussione. Una pattuglia delle volanti, chiamata da alcuni bagnanti, è intervenuta per riportare la calma rimediando anche gli insulti del bagnino. Il giovane è stato denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico frontale, gravissimo il bimbo di 5 anni: è in coma al Salesi

  • Giovane si toglie la vita lanciandosi contro un treno, disagi sulla tratta ferroviaria

  • Non c'è pace per il ristorante più chic della città: Il Passetto spegne di nuovo le luci

  • Terribile frontale, nuovo bollettino: «Il bambino è ancora in condizioni critiche»

  • Terribile schianto fra due auto, tre feriti: gravissimi una mamma e il suo bambino

  • Terribile frontale, nuovo bollettino medico: «Bambino in condizioni critiche»

Torna su
AnconaToday è in caricamento