Shopping a scrocco con l'amica, baby ladra nei guai: scoperta a rubare vestiti

La minorenne ora potrebbe essere denunciata dal titolare del negozio che ha chiamato i carabinieri

Foto d'archivio

L’avranno visto in qualche film: shopping a scrocco e fuga al momento di arrivare alla cassa. Ma il piano è saltato perché le addette del negozio si sono accorte dei loro movimenti sospetti: entravano nei camerini, si provavano i vestiti, poi armeggiavano con le borse. Alla fine qualcuno è andato a controllare e ci ha visto giusto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una delle due ragazzine, minorenne, aveva nascosto un paio di pantaloni nella borsa ed era pronta ad uscire senza pagare. Nel trambusto del momento, l’amica è riuscita a scappare, lasciando lì da sola l’altra giovane, trattenuta dal responsabile del negozio che ha chiamato il 112. I carabinieri sono intervenuti per ricostruire il tentato furto avvenuto all’interno del negozio Terranova, in corso Garibaldi, martedì pomeriggio. Hanno identificato la minorenne, avvertito i genitori e poi l’hanno affidata a loro, restituendo al proprietario la merce sottratta indebitamente al negozio. La ragazzina ora rischia grosso perché il titolare del punto vendita si è riservato di denunciarla.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma familiare, mamma e papà ricoverati: bimbo di 5 anni resta completamente solo

  • Coronavirus, facciamo chiarezza: quali sono i sintomi e come si trasmette

  • Contagi nelle Marche, trend in aumento: ad Ascoli si fanno più tamponi

  • Il Coronavirus blocca anche il paradiso: Italo, il "survivor" solitario che vive di pesca e cocco

  • Una passeggiata da 400 euro, primo pedone "fuori quartiere" multato dalla polizia

  • Il rubinetto diventa flussimetro per respiratori, l'invenzione dei cardiologi in un tutorial

Torna su
AnconaToday è in caricamento