Malore durante il processo, paura per un'avvocatessa al tribunale dei minori

Caldo e stress, professionista soccorsa dalla Croce Rossa

Il soccorso in via Cavorchie

Si è sentita male all’improvviso, nel bel mezzo di un’udienza. Attimi di apprensione ieri mattina al tribunale dei minorenni, dove un’avvocatessa di circa 50 anni ha accusato un malore ed è stata soccorsa dal 118.

In via Cavorchie è intervenuta a sirene spiegate un’ambulanza della Croce Rossa che ha caricato la professionista, rimasta sempre vigile ma in forte stato di agitazione, per accompagnarla in codice giallo al pronto soccorso di Torrete. E’ accaduto attorno alle 9,30. Si sarebbe trattato di un attacco di panico, correlato allo stress e al caldo di questi giorni. Le condizioni dell’avvocatessa, comunque, non destano particolare preoccupazione. A causa dell’imprevisto, il processo che era in corso nel tribunale dei minorenni è stato sospeso e rinviato.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guida l'Espresso 2020, due ristoranti anconetani tra i 10 migliori d'Italia: la classifica

  • Schianto nella notte, scooter travolto da una Harley Davidson: muore a 17 anni

  • Muore a 35 anni sotto gli occhi del fratello, tragedia nella baia: inutili i soccorsi

  • Precipita dal 5° piano della sua palazzina, gravissima una ragazza di 20 anni

  • Addio Elia, morto a 17 anni in sella al suo scooter: una comunità intera sotto choc

  • Aggressione in piazza, donna tira varichina in faccia ad un passante: resta ustionato

Torna su
AnconaToday è in caricamento