Esplosione e fiamme, l'incendio illumina a giorno la pubblica via

I vigili del fuoco hanno lavorato ore per spegnere l’incendio che, secondo una prima ricostruzione, è divampato dal motore di un'auto

Le auto in fiamme

Chi abita in zona ha sentito prima un forte boato e poi hanno visto l’incendio anche se, con ogni probabilità, prima sono arse le fiamme e poi sono esplosi gli airbag e gli pneumatici. Già, perché sono state due auto parcheggiate in via Scandali a prendere fuoco ieri sera. Quando i residenti sono scensi in strada hanno visto un’alta nube di fumo nero e fiamme alte metri, capaci di illuminare a giorno tutta la pubblica via. L’allarme al 115 è scattato intorno alle mezzanotte. I vigili del fuoco hanno lavorato ore per spegnere l’incendio che, secondo una prima ricostruzione, è divampato dal motore di una vecchia Fiat Tipo. Poi le fiamme hanno anche “aggredito” una seconda auto posteggiata proprio davanti alla Fiat. 

Dai primi rilievi dei vigili del fuoco, emerge come il rogo sia frutto di un corto circuito innescatosi nella parte elettrica dell’automobile fino al vero e proprio incendio. Molto probabile, ma ancora un'ipotesi. Fatto sta che i vigili del fuoco hanno spento le fiamme e messo in sicurezza l’area. Sono poi intervenuti gli operatori della ditta ecologica Corradini per bonificare la zona dai residui e ripristinare le condizioni di pulizia e sicurezza dell’asfalto comunale. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tentò di strangolare la ex, «dalla galera esco, da sottoterra tu no»: stalker verso l'estradizione

  • Cronaca

    Il cuoco stalker si difende dalla Slovenia: «Fu lei a colpirmi con un ago, mi sento perseguitato»

  • Cronaca

    «Non vali niente, ti faccio sciogliere nell'acido»: anche la moglie accusa il cuoco stalker

  • Attualità

    Da meccanico a pellettiere, la nuova vita di Daniele: è tra i più giovani artigiani d’Italia

I più letti della settimana

  • Ancona dà l'addio a Lorenzo, non è finita: «Ora aiutiamo anche gli altri»

  • Camionista ritrovato cadavere nella cabina del proprio mezzo pesante

  • Parafarmacia distrutta dall’incendio, c’è l'ombra del dolo

  • Scontro con un'auto, minorenne incastrato dentro l'Ape: è gravissimo

  • Daniele ha lottato ma non ce l'ha fatta, morto il 19enne vittima di un terribile incidente

  • Cocaina nascosta all'interno della cucina, arrestato per la seconda volta il titolare

Torna su
AnconaToday è in caricamento