Il Presidente D'Aprile se ne va, gli avvocati: «L'assenza dei giudici rallenta la giustizia»

Se ne parlerà anche all'inaugurazione dell'anno giudiziario previsto per sabato 30 gennaio al piano terra del Tribunale di Ancona

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Il tradizionale appuntamento con l'inaugurazione dell'anno giudiziario previsto per sabato 30 gennaio al piano terra del Tribunale di corso Mazzini, sarà l'occasione per l'Ordine degli Avvocati di Ancona di ribadire la necessità, non prorogabile, di procedere alle nomine dei giudici.

«In queste ore - ha detto Serenella Bacchiocco, Presidente dell'Ordine degli Avvocati - salutiamo il presidente Mario Vincenzo D'Aprile nominato dal Consiglio Superiore della Magistratura quale presidente della Corte d'Appello di Perugia e sollecitiamo alcune altre nomine, in particolare quelle nelle aule di udienza, sia penali che civili, nelle quali mancano quattro giudici». L'assenza dei giudici preoccupa gli Avvocati. «Già la situazione della giustizia di Ancona è delicata perché soffriamo per la carenza di organico nelle cancellerie del Tribunale e della Corte di Appello - ha aggiunto l'Avvocato Bacchiocco - La nomina dei giudici non può essere prorogata. In occasione del nostro intervento all'inaugurazione dell'anno giudiziario lo chiederemo con grande fermezza».

Torna su
AnconaToday è in caricamento