Senigallia: scippi in bici, 31enne dovrà scontare un anno di carcere

La giovane aveva commesso alcuni scippi usando una bici per mezzo della quale si avvicinava alle vittime prescelte e poi, con gesto rapido, strappava la borsa, per poi darsi alla fuga

Il carcere di Villa Fastiggi

Aveva commesso alcuni scippi a Senigallia, usando una bici per mezzo della quale si avvicinava alle vittime prescelte e poi, con gesto rapido, strappava la borsa, per poi darsi alla fuga. E’ finita ieri in carcere R. A., senigalliese di 31 anni con alcuni precedenti di polizia. Il personale della Squadra Anticrimine del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Senigallia ha eseguito l’ ordine di carcerazione emesso dalla Procura, che prevede una pena di poco inferiore ad un anno.

Potrebbe interessarti

  • «Sai come se dice in Ancona?» I proverbi top del capoluogo marchigiano

  • La 5°B si ritrova 40 anni dopo la maturità: gita, ricordi e serate mondane

  • Quando il proverbio nasce in corsia: «Qua non ce salva manco Bombi!»

  • Formiche in casa? Prova con l'aglio: i rimedi naturali per allontanarle

I più letti della settimana

  • Cellulare in bagno per copiare la versione, espulso dall'esame di maturità

  • La vacanza finisce in tragedia: giovane papà muore schiacciato da un quad

  • L'invito a cena è una trappola: sequestrata in casa e stuprata

  • In porto c'è l'Andrea Doria, il caccia della Marina aperto al pubblico per le visite a bordo

  • Chiedevano 70 euro a prestazione, scoperta la casa squillo sulla Flaminia

  • Scontro tra due auto e uno scooter, c’è un ferito e traffico paralizzato

Torna su
AnconaToday è in caricamento