La droga era nell'armadio, nascosta tra i vestiti: insospettabile finisce in manette

L'arresto è stato eseguito dai poliziotti della Squadra Mobile: erano sicuri che l'uomo, disoccupato, fosse attivo nel mercato dello spaccio

La droga e il materiale sequestrato al pusher

La droga era nascosta nell’armadio, tra i vestiti. A trovarla sono stati i poliziotti della Squadra Mobile che hanno arrestato un pusher 40enne, italiano, incensurato e disoccupato, residente ad Ancona.

Il blitz è scattato ieri mattina. Gli agenti, guidati dal vicequestore Carlo Pinto, erano sicuri che l’uomo era da tempo attivo nel mercato della droga, soprattutto nel suo quartiere, il Piano, benché non avesse precedenti. Così, si sono presentati a casa sua per una perquisizione che ha portato alla luce un panetto di hashish e un altro pezzo dello stesso stupefacente, nascosti tra i vestiti.

Nel blitz gli sono stati sequestrati anche 1000 euro in contanti, ritenuti il provento dell’attività di spaccio, considerato che il pusher non ha un lavoro, oltre a numerosi ritagli di nylon e un bilancino di precisione. Durante la perquisizione sono stati rinvenuti anche un tirapugni e un coltello serramanico. Il 40enne è stato arrestato e collocato ai domiciliari su disposizione della Procura. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane si toglie la vita lanciandosi contro un treno, disagi sulla tratta ferroviaria

  • Terribile frontale, nuovo bollettino: «Il bambino è ancora in condizioni critiche»

  • Malore a Folgarida, il virus potrebbe essere stato portato dagli studenti anconetani

  • Un male incurabile le ha spento il sorriso, la città piange Carla Fraboni

  • Perde il controllo, finisce fuori strada, si ribalta e resta in bilico sul muretto

  • Assiste all'esordio del figlio con l'Ascoli e poi si ricovera, la tenera lettera in ricordo di Roberto

Torna su
AnconaToday è in caricamento