Gli anconetani hanno pagato appalti lordi per 300mila euro, l'elenco di tutti i lavori fittizi

In quella che è stata ribattezzata come l’operazione “Ghost jobs”, gli investigatori hanno ricostruito oltre un anno di appalti in cui il geometra foraggiava un cartello di imprese amiche

Polizia dentro il comune di Ancona

Gli anconetani hanno pagato appalti di opere mai realizzate o realizzate in minima parte per circa 300mila euro lordi. Soldi delle casse comunali depauperati attraverso un modello di corruzione, che ogni giorno appare sempre di più come un sistema collaudato e condiviso da parte di più dipendenti comunali, per utilizzare soldi pubblici ad personam o in favore di amici imprenditori interessati a spartirsi la torta degli appalti pubblici del capoluogo marchigiano. In quella che è stata ribattezzata come l’operazione “Ghost jobs”, gli investigatori hanno ricostruito oltre un anno di appalti fantasma in cui il geometra Simone Bonci, in carcere con l’accusa di corruzione aggravata, foraggiava un cartello di imprese amiche in due modi: l’adozione di varianti ai progetti iniziali o l’erogazione di compensi per lavori inesistenti o comunque mai eseguiti. In totale, al netto dell’Iva, poco meno di 300mila euro. 

Cimiteri e parcheggio Traiano

Il pm Ruggiero DicuonzoSecondo le accuse dei pm anconetani Ruggiero Dicuonzo (foto a sinistra) e Valentina D’Agostino della Procura di Ancona, a Tarcisio Molini, della Mafalda Costruzioni Srl, Bonci avrebbe assicurato l’esecuzione di opere per un totale di 65mila euro, di fatto non realizzate o comunque parzialmente eseguite e liquidate per importi notevolmente superiori al valore reale dei lavori. Quali sono? La finitura e la posa in opera di una nova recinzione e panelli al cimitero di Candia, pagati 4.500 euro ed eseguiti per meno di 1.000 euro; fornitura e posa in opera di  una nuova linea elettrica e tegole marsigliesi al cimitero di Pietralacroce, lavori eseguiti in realtà in minima parte; fornitura di asfalto a freddo per la chiusura della buche al cimitero di Candia, ma in realtà veniva asfaltato un tratto di 50 metri e in maniera approssimativa, tale da creare un forte dislivello tra la parte asfaltata nuovamente e quella vecchia.; lavori di manutenzione straordinaria della fognatura e pavimentazione antistante la serie XV del cimitero del Pinocchio; lavori di manutenzione straordinaria per la realizzazione di opere di impermeabilizzazione del piano 5° del parcheggio Traiano. 

Parco e piscine comunali 

Con Francesco Tittarelli, della Tittarelli Francesco & C. Sas, Bonci si era impegnato ad affidargli ulteriori opere fino a 15mila euro, tra maggio e giugno scorso. Sono i lavori di fornitura e posa in opera di nuove strutture in acciaio e legno a pannelli con soletta nell’area delle piscine comunali del Passetto e un lavoro di fornitura  e posa in opera di terreno da coltivo per sistemazione e livellamenti dell’area del parco del Passetto in zona laghetti”. 

Le piscine del Passetto

A Marco Duca, della Duca Snc, Bonci avrebbe fatto guadagnare tra gli 11 e i 12mila euro con 2 lavori nell’aprile 2019: fornitura e posa in opera di un cordolo in pietra e soletta per la stabilizzazione del sentiero pedonale di accesso per disabili alle piscine del Passetto e la fornitura e posa in opera di una nuova recinzione con soletta nell’area a lato della scala di accesso alle piscine comunali del Passetto. 

Passetto e cimitero di Tavernelle 

Sono circa 200mila euro i soldi che mai sarebbero dovuti andare a Carlo Palumbi, della ditta Procaccia Srl, che si è occupata della riqualificazione del Passetto con i suoi nuovi laghetti e del cimitero di Tavernelle. Infatti, secondo quanto ricostruito dalla Polizia e dalla Municipale dorica, ci sono oltre 33mila euro per la riqualificazione del Passetto nell’area compresa tra la pista di pattinaggio, i laghetti, le piscine comunali; poco meno di 29mila euro per la sistemazione esterna; 4.500 euro per la messa insicurezza delle aree a monte della pista di pattinaggio, laghetti e piscine comunali del Passetto più lavori di sistemazione dell’area esterna alla zona dei laghetti per 11.522 euro; 16mila euro per la manutenzione del verde; 4.900 euro per realizzare la staccionata in pali di castagno nei laghetti; 35.517 euro per i lavori di manutenzione e sistemazione esterna del lotto 7 al cimitero di Tavernelle.

LADRI IN CASA DEL GEOMETRA, LA TANGENTE E' UNA PORTA BLINDATA: «IL LAVORO TE LO PAGO DOPPIO»

MAGGIORANZA COMPATTA INTORNO AL SINDACO MANCINELLI 

FORESI VA A TESTA ALTA

ALTRA IDEA DI CITTA' CONVOCA UN'ASSEMBLEA DEGLI ISCRITTI 

ALTRO CHE MELA MARCIA, "ACCORDO DI MALAFFARE BEN PIU' AMPIO": «QUI C'E' IL PANE, SONO SOLDI SUBITO E FACILI»

GLI ANCONETANI HANNO PAGATO CIRCA 300MILA EURO DI APPALTI FITTIZI

LA POSIZIONE DEL MOVIMENTO 5 STELLE

LA POSIZIONE DI FORZA ITALIA

FRATELLI D'ITALIA CHIED ELE DIMISSIONI

LA MANCINELLI PARLA DI UNA MELA MARCIA

LAGHETTI DEL PASSETTO E CIMITERI, REGALI HI-TECH IN CAMBIO DI TANGENTI 

MANARINI SI DIFENDE: «HO LE MANI PULITE, MA QUESTA E' UNA TRAGEDIA PERSONALE»

VIDEO - BLITZ DELLA POLIZIA NEGLI UFFICI DEL COMUNE

L'OPPOSIZIONE IN CONSIGLIO CHIEDE LA COMMISSIONE: «E' MORTA LA FIDUCIA IN VOI»

VIDEO - LA POLIZIA DENTRO PALAZZO DEL POPOLO

I NOMI DEGLI INDAGATI NELL'INCHIESTA

VIDEO - LE IMMAGINI CHE RIPRENDONO LA MAZZETTA E INCHIODANO IL GEOMETRA 

IL COMMENTO DEL SINDACO

CORRUZIONE E CLIENTELISMO, ARRESTI E INDAGATI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Natale è lontano, ma non troppo: i consigli per decorare l'appartamento con stile

  • Trova la madre morta in bagno, arriva la polizia: tragedia in un appartamento

  • Il lungomare sommerso da acqua e detriti, danni ingenti a ristoranti e stabilimenti

  • Scoppia una cisterna, uomo travolto dall'esplosione: tragedia sfiorata in azienda

  • Corruzione, Caglioti sospeso per aver rispettato segreto su indagini: «E' dittatura»

  • Chiede l'elemosina al market, mostra i documenti ma è troppo tardi: denunciato

Torna su
AnconaToday è in caricamento