Arrestato l’incendiario di Sirolo: “Dormo in auto da due giorni”

L'uomo, già noto alle forze dell'ordine per numerosi precedenti, è accusato di aver cercato di bruciare il palazzo in cui abitava per vendicarsi dello sfratto per morosità subito

Sirolo, via Gramsci

È stato fermato ieri a Osimo Stazione il presunto piromane di Sirolo: si tratta di B. G., imprenditore edile 72enne in pensione ma anche vecchia conoscenza delle forze dell’ordine per numerosi fatti accaduti in passato. L’uomo è stato visto cospargere di benzina e appiccare il fuoco alla porta della palazzina al civico 10 di via Gramsci, dalla quale era stato sfrattato per morosità il giorno prima. Le fiamme sono state domate grazie al coraggio di uno dei condomini.

L’ex imprenditore è stato trovato dai carabinieri nei pressi della stazione ferroviaria, davanti ad un bar molto frequentato, e ha dichiarato di aver dormito in macchina gli ultimi due giorni. Ora è stato denunciato a piede libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il lungomare sommerso da acqua e detriti, danni ingenti a ristoranti e stabilimenti

  • Scoppia una cisterna, uomo travolto dall'esplosione: tragedia sfiorata in azienda

  • Insetti, avanzi di cibo e dipendenti in nero, arrivano i carabinieri: il ristorante chiude

  • Dramma al Salesi, muore il feto ma i medici salvano la vita della madre

  • Caos in tabaccheria per un Gratta e Vinci, scoppia una lite: arrivano i carabinieri

  • Segano le sbarre di una finestra, ladri in pasticceria: «Siamo blindati ma non basta»

Torna su
AnconaToday è in caricamento