A.Re.A: “Barriere architettoniche, comuni e province vanno commissariati”

Inviata una richiesta formale al Presidente della Giunta Regionale, affinché nomini un Commissario ad hoc per quei comuni e province che hanno dichiarato la loro inadempienza sui piani eliminazione delle barriere

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Il coordinamento A.Re.A. (associazioni in rete di Ancona), vista la totale inadempienza degli enti locali delle Marche in tema dei P.E.B.A. (piani di eliminazione barriere architettoniche), in violazione dell’ art. 31 comma 21 e 22 della legge n° 41 del 1986 e dell’art. 5 della legge regionale n° 52 del 1990, chiede alla Regione Marche, non solo di adottare il P.E.B.A. per quanto di competenza, ma anche di nominare un Commissario, come prescrive la legge, per quei comuni (Ancona, Ascoli Piceno, Fermo, Macerata, Pesaro e Urbino) e le 5 province delle Marche, che hanno dichiarato la loro inadempienza in materia dei P.E.B.A., in quanto a tutt’oggi, dopo 27 anni, non hanno rispettato la normativa sopra richiamata.

Per questo motivo, ai fini del rispetto della legge, per il ripristino della legalità e per uno stato di diritto, è stata inviata il 14 dicembre scorso una richiesta formale al Presidente della Giunta Regionale delle Marche, affinché nomini un Commissario ad hoc per quei comuni e province che hanno dichiarato la loro inadempienza, per l’adozione appunto dei P.E.B.A. (piani eliminazione delle barriere architettoniche)

Alleghiamo la lettera inviata al Presidente della Giunta Regionale delle Marche.

Lettera ufficiale Progetto A.Re.A.

Gianluca Polverini Coordinatore A.Re.A.
Associazione Insiemeabilmente nella persona del Presidente Massimo Mengani
Associazione di volontariato Centro H nella persona del Presidente Enzo Baldassini;
Associazione di volontariato UILDM nella persona del Presidente Simone Giangiacomi;
Associazione di volontariato Anglat Marche nella persona del Presidente Enzo Baldassini;
Associazione di volontariato A Piene Mani nella persona del Presidente Roberta Cupido;
Associazione FA.NP.I.A. nella persona del Presidente Guidi Alessandra;
Associazione ANPIS nella persona del Presidente Roberto Grelloni;
Associazione Polisportiva Solidalea nella persona del Presidente Roberto Grelloni;
Associazione ANFFAS di Ancona nella persona del Presidente Ernesto Silvestrelli;
Associazione Sportiva Dilettantistica Dolphins Ancona nella persona del Presidente
Occhialini Stefano;
Associazione Sportiva Dil. Riviera del Conero nella persona del Presidente Ivan Polverini;
Associazione Parent Project nella persona del Referente CAD Marche Lorenza Fiore;
Associazione Lega Italiana Fibrosi Cistica nella persona del Coordinatore Regionale
Vincenzo Massetti;
Associazione Culturale “Ensamble Italiano” nella persona del Presidente Maria Teresa
Strappati;
Associazione di volontariato A.M.I.S.B. (Associazione Marchigiana Idrocefalo e Spina
Bifida) nella persona del Presidente Giorgio de Mattia;
Associazione Nazionale per la promozione e la difesa dei diritti civili e sociali degli
handicappati – Sezione di Ancona nella persona del Presidente Maria Pia Paolinelli;
Associazione Luca Coscioni nella persona del Segretario della cellula di Ancona Renato
Biondini;
Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti nella persona del Presidente Andrea Cionna.

Allegati

Torna su
AnconaToday è in caricamento