L’arco perde pezzi, chiuso il passaggio: viabilità stravolta al Cardeto

La misura di sicurezza ha stravolto la viabilità all’interno del parco. Le grate sono spuntate dopo l’ordinanza del Comune e per i lavori non si prevede una breve scadenza

L'arco del Cardeto

Off-limits l’arco del belvedere Pablo Neruda, questione di sicurezza e la cosa non sarà breve. La caduta di alcuni massi ha portato allo sbarramento dell’arco con una doppia struttura metallica sia dalla parte di via del Faro che da quella del punto panoramico. Da un paio di giorni le grate sono state installate dai tecnici del Demanio, proprietario dell’area. La misura non comprende il punto di osservazione panoramico, che resta dunque agibile ma solo dalla parte di Villarey. Non è possibile raggiungere il belvedere da via del Faro e viceversa.  

La caduta dei massi era stata segnalata al Comune da circa un mese e l’amministrazione si è attivata su due fronti: installando delle staccionate di legno per impedire il transito (che però venivano continuamente spostate) ed emanando un’ordinanza alla quale il Demanio ha ottemperano con la chiusura metallica. Lo sbarramento è anticipato da specifica segnaletica sia dalla parte di via del Faro che da quella della ex polveriera e l’assessore comunale alle manutenzioni, Stefano Foresi, non prevede tempi brevi per la soluzione del problema: «Il Demanio ora farà un progetto che però dovrà anche essere approvato dalla Soprintendenza». Insomma, questione di mesi. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, l'autopsia: Maycons ucciso da una emorragia

  • Investita sulle strisce pedonali nella strada maledetta: grave una donna di 53 anni

  • Morto dopo un'operazione alla tiroide, ci sono 10 indagati tra medici e infermieri

  • L'ultima telefonata in lacrime, poi prende il coltello e minaccia il suicidio: salvata dalla Polizia

  • «Mi ha fotografata mentre ero in bagno». Scoppia la lite al mare, arriva la polizia

  • Tamponano un carabiniere, l'auto si ribalta: all'ospedale due donne e un neonato

Torna su
AnconaToday è in caricamento