Ditta pota gli alberi ma lascia gli sfalci a terra, cade e si provoca un trauma cranico

L'uomo sembrerebbe non averli visti, inciampando e rovinando pesantemente sull'asfalto

E' inciampato su alcuni rami di piante, lasciate da una ditta vicino al marciapiede, procurandosi un trauma cranico e lesioni al naso. Lo sfortunato protagonista è un uomo di 80 anni, che questa mattina stava passeggiando intorno alle 11 in via Maratta, non troppo distante dall'ufficio postale dorico. 

Gli operai della ditta, incaricata dal Comune di effettuare alcuni lavori, avevano lasciato le piante a terra. L'uomo sembrerebbe non averle viste, inciampando e rovinando pesantemente sull'asfalto. Sul posto sono intervenuti gli operatori della Croce Gialla di Ancona che lo hanno soccorso e trasportato con un codice giallo al pronto soccorso dell'ospedale regionale di Torrette. Le sue condizioni non sono gravi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ricercato in Italia, faceva la bella vita a Santo Domingo: preso latitante marchigiano

  • Incendio alla baia, le fiamme divorano il ristorante Spiaggia Bonetti

  • La polizia gli chiede i documenti e lui si rifiuta: «Non siete legittimati a farlo»

  • Alba di fuoco a Portonovo, ogni ipotesi aperta. Bonetti: «Una tragedia ma ripartiremo»

  • Piazza del Papa come un ring, volano anche bottiglie di vetro: tre giovani in ospedale

  • I sentieri del Conero, 7 itinerari per veri duri (o quasi): la classifica completa

Torna su
AnconaToday è in caricamento