Ditta pota gli alberi ma lascia gli sfalci a terra, cade e si provoca un trauma cranico

L'uomo sembrerebbe non averli visti, inciampando e rovinando pesantemente sull'asfalto

E' inciampato su alcuni rami di piante, lasciate da una ditta vicino al marciapiede, procurandosi un trauma cranico e lesioni al naso. Lo sfortunato protagonista è un uomo di 80 anni, che questa mattina stava passeggiando intorno alle 11 in via Maratta, non troppo distante dall'ufficio postale dorico. 

Gli operai della ditta, incaricata dal Comune di effettuare alcuni lavori, avevano lasciato le piante a terra. L'uomo sembrerebbe non averle viste, inciampando e rovinando pesantemente sull'asfalto. Sul posto sono intervenuti gli operatori della Croce Gialla di Ancona che lo hanno soccorso e trasportato con un codice giallo al pronto soccorso dell'ospedale regionale di Torrette. Le sue condizioni non sono gravi. 

Potrebbe interessarti

  • La pausa ideale, dove gustare i migliori 10 caffè di Ancona

  • Scarafaggi in casa, la disinfestazione può aspettare: come liberarsene da soli

  • “Farai la fine del ca’ de Luzi”, il detto anconetano tra leggenda e verità

  • Estate 2019, tutte le informazioni per la vacanza perfetta a Portonovo

I più letti della settimana

  • Un caso di febbre Dengue ad Ancona, è allerta: scatta il piano di prevenzione

  • Terribile schianto in A14, traffico bloccato: un ferito in gravissime condizioni

  • Inferno in A14, colpa del cambio di carreggiata: 27enne in gravissime condizioni

  • Carambola da paura nella notte: 7 i coinvolti, due feriti gravi

  • Sms di addio agli amici, poi esce di casa per buttarsi dal Passetto: salvato dai carabinieri

  • Violento frontale al Vallone, donna gravissima: automobilista ubriaco fugge per campi

Torna su
AnconaToday è in caricamento