Ditta pota gli alberi ma lascia gli sfalci a terra, cade e si provoca un trauma cranico

L'uomo sembrerebbe non averli visti, inciampando e rovinando pesantemente sull'asfalto

E' inciampato su alcuni rami di piante, lasciate da una ditta vicino al marciapiede, procurandosi un trauma cranico e lesioni al naso. Lo sfortunato protagonista è un uomo di 80 anni, che questa mattina stava passeggiando intorno alle 11 in via Maratta, non troppo distante dall'ufficio postale dorico. 

Gli operai della ditta, incaricata dal Comune di effettuare alcuni lavori, avevano lasciato le piante a terra. L'uomo sembrerebbe non averle viste, inciampando e rovinando pesantemente sull'asfalto. Sul posto sono intervenuti gli operatori della Croce Gialla di Ancona che lo hanno soccorso e trasportato con un codice giallo al pronto soccorso dell'ospedale regionale di Torrette. Le sue condizioni non sono gravi. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Samuele Sartini, il dj anconetano premiato ai Dance Music Awards: ora 2 dj set in Spagna

  • Cronaca

    Era scomparsa da oltre un giorno, trovata nella sua auto: è grave

  • Cronaca

    Hiv, Romina da Vespa: «Diceva che le medicine mi avrebbero fatto morire»

  • Cronaca

    Ne era ghiotto Leopardi, fantastico col Varnelli e quasi tutto artigianale: il gelato marchigiano si racconta

I più letti della settimana

  • Tragedia al parco, giovane trovato senza vita appoggiato ad un albero

  • Scontro tra tre auto, ci sono 4 feriti: arriva l'eliambulanza

  • Era scomparsa da oltre un giorno, trovata nella sua auto: è grave

  • Il mostro che combatteva lo ha sconfitto, Alessandro è morto

  • Deiezioni canine, passa la proposta dei Verdi: obbligo di raccogliere anche quelle liquide

  • La spiaggia delle Due Sorelle è la più bella d'Italia: lo dice Skyscanner

Torna su
AnconaToday è in caricamento