Piazza Ugo Bassi, ruba uno smartphone e si dà alla fuga: denunciato un 43enne

Tutto ha avuto inizio ieri mattina, verso le 11.00, in una tabaccheria di Piazzale Ugo Bassi, quando un uomo di 29 anni, è stato scippato del suo costoso smartphone. Un 43 anni dopo alcune indagini è stato bloccato e denunciato

ANCONA - Le Volanti, negli ultimi giorni, hanno ritrovato, e subito restituiti ai legittimi proprietari, alcuni telefonini, costosi e moderni smartphone. Ultima denuncia di furto, in ordine di tempo, ieri.

Nei guai un cittadino extracomunitario originario dell’Africa, 43 anni, in Italia senza fissa dimora, beccato e denunciato dagli agenti delle Volanti. Tutto ha avuto inizio ieri mattina, verso le 11.00,  in una tabaccheria di Piazzale Ugo Bassi, quando un uomo di 29 anni, residente nella Provincia di Ancona, si è fermato per effettuare dei pagamenti.

Gli è bastato un attimo di distrazione, mentre cercava un documento all’interno del suo zainetto,  perché il suo Samsung “Note3” appoggiato sul bancone, sparisse. Il giovane, subito dopo essersi accorto dello scippo, ha tentato di ricordare il cliente chi gli fosse alle spalle e, aiutato dal proprietario, ha subito contattato il 113 richiedendo l’aiuto della Polizia. 

Le “Pantere” della Questura hanno iniziato a perlustrare la zona e dopo due ore di indagini,  l’extracomunitario è stato individuato al Piano, all’interno di un esercizio commerciale. Bloccato ed identificato dalla Volante, l’uomo è stato accompagnato negli Uffici della Questura dove gli è stato ritrovato indosso il costoso cellulare, occultato in un marsupio ancorato alla vita, con all’interno anche la scheda SIM del legittimo proprietario.

Già gravato da numerosi precedenti di polizia, il cittadino extracomunitario è stato denunciato per furto all’Autorità Giudiziaria. Il telefonino è stato già restituito al proprietario.

Potrebbe interessarti

  • La pausa ideale, dove gustare i migliori 10 caffè di Ancona

  • Scarafaggi in casa, la disinfestazione può aspettare: come liberarsene da soli

  • Estate 2019, tutte le informazioni per la vacanza perfetta a Portonovo

  • “Farai la fine del ca’ de Luzi”, il detto anconetano tra leggenda e verità

I più letti della settimana

  • Un caso di febbre Dengue ad Ancona, è allerta: scatta il piano di prevenzione

  • Terribile schianto in A14, traffico bloccato: un ferito in gravissime condizioni

  • Inferno in A14, colpa del cambio di carreggiata: 27enne in gravissime condizioni

  • Carambola da paura nella notte: 7 i coinvolti, due feriti gravi

  • Auto in fiamme in A14, il conducente muore carbonizzato

  • Sms di addio agli amici, poi esce di casa per buttarsi dal Passetto: salvato dai carabinieri

Torna su
AnconaToday è in caricamento