Piano, tenta la famosa "truffa dello specchietto": denunciato un 28enne

Il truffatore, stava ripetendo il copione da attore navigato, cercando di convincere il malcapitato a pagare 120 euro e contrattando anche sulla cifra. Per sua sfortuna in zona stava transitando un agente fuori servizio che l'ha subito bloccato

ANCONA - "Scusi, lei prima mi ha rotto lo specchietto". Lo stratagemma sembra proprio non passare di moda.
E' finita con una denuncia delle Volanti la truffa messa in piedi da un 28enne siciliano ai danni di alcuni automobilisti.

Il modus operandi è sempre lo stesso: un individuo a bordo di un’autovettura utilitaria si avvicinava ad un altro veicolo e senza scendere dall’auto faceva notare al malcapitato che aveva danneggiato lo specchietto laterale sinistro del suo veicolo, chiedendo 120 euro per chiudere il sinistro, senza interessare le relative assicurazioni e, quindi, senza ricorrere al CID. L’ignaro automobilista scendeva per verificare il presunto danno e notava che in effetti lo specchietto del malvivente aveva delle strisciature sulla parte esterna.

Questa mattina però, in zona Piano San Lazzaro, il truffatore si è imbattuto in una poliziotta fuori servizio che transitando a bordo della propria automobile, ha notato l'uomo che stava parlando animatamente con un altro individuo, mostrandogli di continuo il proprio specchietto.
L’uomo, recitando a memoria il cliche’, come un attore professionista, stava ripetendo il copione, cercando di convincere il malcapitato di pagare 120 euro e contrattando anche sulla cifra, disposto a “fargli uno sconto” e di accontentarsi anche di 90 euro.

Immediatamente l'agente di Polizia, intuita la truffa, è scesa dal proprio veicolo e, mostrandogli il distintivo della Polizia, lo ha bloccato, allertando il 113. Sul posto è intervenuta una pattuglia della Volante che ha identificato l’uomo: un cittadino italiano, 28 anni, residente in Sicilia, con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio e contro la persona. Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato deferito alla competente Autorità Giudiziaria.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • Frontale tra due auto, paura per una giovane automobilista e strada chiusa

  • C'è l'esito dell'autopsia di Giuliano e un indagato: è il conducente del furgone

  • Addio a Attilio Sciarrillo, titolare della farmacia di via Ascoli Piceno

Torna su
AnconaToday è in caricamento