Longevità attiva, progetto di volontariato civico ambientale al parco della Cittadella

Registrata l'adesione di nove volontari over 60 che hanno partecipato attivamente alla manutenzione e sistemazione del parco della Cittadella

Nell'ambito del progetto di volontariato civico ambientale denominato “Longevità attiva” avviato dal mese di maggio in collaborazione fra vari enti, si è svolta nei giorni scorsi una iniziativa all'interno del parco della Cittadella. Grazie alla sinergia tra il Comune di Ancona con l'ufficio Città Sane dell'Assessorato Politiche Sociali e l'ufficio Manutenzione Verde Pubblico, l'istituto di ricerca INRCA e l'associazione ADA per i diritti degli anziani, si è registrata l'adesione di nove volontari over- 60 che hanno partecipato attivamente alla manutenzione e sistemazione del parco della Cittadella ad Ancona ed altrettanti volontari presso il Parco del Belvedere a Posatora.  

In particolare uno dei volontari del gruppo Cittadella ha organizzato un piccolo seminario chiamando a partecipare le persone frequentanti i corsi di Estate in Movimento che si svolgono nei parchi della città, per illustrare sia il progetto “Longevità Attiva” cogliendo quindi l'occasione per spiegare le modalità e gli obiettivi del progetto ma anche e soprattutto come momento di incontro e di socializzazione attraverso il racconto della storia del parco e della fortezza della Cittadella. Questa iniziativa a cui hanno partecipato sia la dott.ssa Cristina Gagliardi dell'istituto INRCA, che monitora scientificamente il progetto, sia  il dott. Stefano Berti direttore del dipartimento della promozione della salute dell'ASUR di Ancona, è servita ad illustrare ai partecipanti come il progetto “Longevità attiva” insieme ad un altro soprannominato “Un chilometro in salute” rientrino in uno più ampio denominato “Argento attivo” promosso dall'Asur in collaborazione con il Comune di Ancona e con l'ufficio Città Sane. Questi progetti mirano a far comprendere come chi pratica attività fisica di qualsiasi genere essa sia, soprattutto all'aria aperta circondati dalla natura, porti un concreto beneficio per la salute sia fisica che psicologica .

Potrebbe interessarti

  • La pausa ideale, dove gustare i migliori 10 caffè di Ancona

  • Scarafaggi in casa, la disinfestazione può aspettare: come liberarsene da soli

  • Estate 2019, tutte le informazioni per la vacanza perfetta a Portonovo

  • “Farai la fine del ca’ de Luzi”, il detto anconetano tra leggenda e verità

I più letti della settimana

  • Un caso di febbre Dengue ad Ancona, è allerta: scatta il piano di prevenzione

  • Terribile schianto in A14, traffico bloccato: un ferito in gravissime condizioni

  • Elisa trovata morta vicino al suo cane, l'autopsia rivela: «E' stato un malore»

  • Auto in fiamme in A14, il conducente muore carbonizzato

  • Sms di addio agli amici, poi esce di casa per buttarsi dal Passetto: salvato dai carabinieri

  • Inferno in A14, colpa del cambio di carreggiata: 27enne in gravissime condizioni

Torna su
AnconaToday è in caricamento