Paura alle "Due Sorelle", giovani trascinati dalla forte corrente: salvati in extremis

I due sono stati notati dai poliziotti che li hanno raggiunti con le loro moto d'acqua

I poliziotti sul posto

Domenica di paura quella vissuta da due giovani, di 21 e 24 anni, che ieri pomeriggio hanno rischiato di annegare nelle acque antistanti la spiaggia delle "Due Sorelle". A notarli e metterli in salvo sono stati gli agenti di Polizia, che vedendo l'imbarcazione dei ragazzi distante oltre 300 metri, hanno deciso di intervenire.

Entrambi infatti erano scesi dalla barca per farsi una nuotata ma vista la corrente molto forte erano stati trascinati oltre le boe rosse. I poliziotti li hanno fatti salire a bordo delle moto d'acqua e li hanno riportati vicini alla loro imbarcazione. Per i due bagnanti quindi tanto spavento ma per fortuna nessuna conseguenza fisica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • Chiedono sigaretta e moneta, poi scatta l’aggressione: tre studenti in manette

  • Schianto sulla Flaminia, coinvolta un'auto della finanza: feriti e traffico in tilt

  • Accosta la macchina e perde i sensi, soccorsi inutili: morto un automobilista

  • Schianto in superstrada, camion invade la corsia di sorpasso e fa ribaltare un'auto

Torna su
AnconaToday è in caricamento