Litigano dopo i festeggiamenti per il nuovo anno, gamba rotta per uno di loro

Alcuni passanti hanno segnalato la presenza di due uomini che stavano litigando. Uno di loro è finito in ospedale. Sul posto sono intervenuti gli agenti di Polizia

Controlli da parte della Polizia

Continuano i festeggiamenti, bevono e poi si azzuffano. E' accaduto nella notte tra lunedì e martedì, intorno alle 01.15 nei pressi di Piazza Rosselli. Alcuni passanti hanno segnalato la presenza di due uomini che stavano litigando. Sul posto sono intervenuti gli agenti di Polizia, che sono riusciti a riportarli alla calma. Uno di loro, 31enne originario della Romania, intanto era finito a terra e si era provocato la frattura di una gamba. L'altro "contendente" aveva invece tentato la fuga, dirigendosi verso la stazione ferroviaria.

I poliziotti, ricostruendo la dinamica dei fatti, hanno scoperto che i due avevano passato insieme la serata per continuare a festeggiare, bevendo, il nuovo anno; poi però, sotto i fumi dell'alcool, avevano litigato, fino a spintonarsi e picchiarsi reciprocamente. Durante la colluttazione entrambi erano finiti a terra con la conseguente frattura di un femore e del ginocchio per il trentunenne, poi trasportato in ospedale per le cure del caso. L'aggressore, un trentenne romeno già conosciuto dalle Forze di Polizia, è stato condotto in Questura e denunciato per il reato di lesioni personali.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si annoda una corda al collo e si lascia andare: vigile del fuoco trovato morto in casa

  • Pizzeria a fuoco in piena notte, giallo sulle cause: chiusura forzata e danni ingenti

  • E' morto Renzo Castellani: era il compagno della consigliera 5 Stelle Romina Pergolesi

  • Nuovo caso di Dengue in città, scatta l'allerta: «Finestre chiuse e animali in casa»

  • Apre la nuova scuola di danza, Andreas e Veronica insegnanti d’eccezione

  • La mamma ritrova il suo portafoglio, dentro c'erano i documenti del figlio ricoverato al Salesi

Torna su
AnconaToday è in caricamento