Albero e luci accendono la magia in città: da oggi è Natale

Piazza gremita e clima di festa nonostante la minaccia della pioggia. L’illuminazione del grande albero ha portato la città in una dimensione magica

Un gruppo di ragazze sotto l'albero

La pioggia ha fatto ritardare tutto di un quarto d’ora e ha anche minacciato la magica serata degli anconetani ma non è bastata a fermarla, perché la voglia di Natale in città era ed è travolgente. Le luci dell’albero in Piazza Roma si sono accese alle 18,45 insieme alle luminarie che animeranno la spina dei corsi nelle notti più belle dell’anno. L’accoglienza? Migliaia di persone che hanno sfidato le cattive previsioni meteo con il calore dello spirito natalizio.

BiANCONAtale è iniziato davanti a una piazza gremita da uomini e donne di ogni età, ma soprattutto bambini con il naso all’insù a guardare il grande albero che aspettava di prendere vita. Quando il presentatore della serata, Maurizio Socci di E’Tv Marche, è salito sul palco l’attesa prolungata ha lasciato spazio alla festa. I saluti, qualche battuta, poi è stato il turno del sindaco Valeria Mancinelli: «Iniziano 44 giorni per riassaporare la gioia dell’appartenenza e dell’orgoglio e per ridare grande attrattività ad Ancona. Saranno 44 giorni tutti da vivere» ha detto il primo cittadino, che alla domanda sul regalo che vorrebbe per la città ha risposto: «soldi». Prima della grande accensione un gruppo di bambini ha recitato poesie e cantato canzoni anche in italiano e in arabo, a rimarcare la vocazione di una città accogliente. Poi c’è stato il countdown, non un semplice conto alla rovescia ma un video proiettato sulla parete di palazzo dell’Orologio con renne, babbo Natale in slitta ed effetti speciali. Immagini che hanno poi lasciato spazio ai numeri: 9…8…7…6, scanditi dal proiettore e dalle voci dei presenti. Allo “0” piazza Roma si è accesa di magia. 

Sul palco Roberta Faccani, solista dei Mattia Bazar, ha intrattenuto la folla con voce e melodie mentre pochi passi più in là una ragazza angelica si esibiva nelle evoluzioni della danza aerea. Non potevano mancare i selfie davanti all’albero, ma anche quelli in piazza Cavour. Si, perché contemporaneamente anche la ruota panoramica ha preso vita accanto ai mercatini in legno. Tra un vin brulé e qualche foto, in tanti si sono messi in fila per poter salire sulla grande ruota. Da oggi è Natale. 
 

Per scoprire i nostri consigli sui regali di Natale clicca qui!

Potrebbe interessarti

  • “Farai la fine del ca’ de Luzi”, il detto anconetano tra leggenda e verità

  • La 5°B si ritrova 40 anni dopo la maturità: gita, ricordi e serate mondane

  • Formiche in casa? Prova con l'aglio: i rimedi naturali per allontanarle

  • Spiagge last minute a prezzi stracciati: basta un click con la startup anconetana

I più letti della settimana

  • Cellulare in bagno per copiare la versione, espulso dall'esame di maturità

  • L'invito a cena è una trappola: sequestrata in casa e stuprata

  • Malore fatale mentre torna a casa dal lavoro, muore accasciato sul volante

  • Scontro tra due auto e uno scooter, c’è un ferito e traffico paralizzato

  • Lo sterzo si blocca, si schianta contro un'auto e si ribalta: un ferito

  • Taroccavano le auto per rivenderle a km zero, sgominata banda di truffatori

Torna su
AnconaToday è in caricamento