Agugliano: stalker respinto si fa saltare in aria con la casa

Denunciato per stalking e sequestro, ai vicini aveva detto "Prima o poi mi ammazzo". Si è procurato una bombola di Gpl e ha fatto esplodere l'appartamento. In prognosi riservata

Minacciava da lungo tempo di suicidarsi per “amore”, l’amore ossessivo per la sua ex fidanzata di 25 anni, che lo aveva portato a perseguitarla fino a finire denunciato per stalking e sequestro di persona.
Ai vicini di casa aveva detto “Prima o poi mi ammazzo”.
Ieri il turpe proposito è stato messo in pratica: è successo ad Agugliano, dove S. E., un giovane 32enne originario dello Zaire, disoccupato, si è procurato una bombola di gas Gpl da 10kg e ha fatto saltare in aria l’appartamento in cui viveva, con mezza palazzina al seguito.

Il giovane suicida è adesso ricoverato all'ospedale Torrette di Ancona in prognosi riservata, con ustioni di secondo e terzo grado al volto e al 50% del corpo,  in stato confusionale.
Sotto sequestro quel che resta del suo alloggio.

Fonte: ANSA
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo caso anche nelle Marche: positivo al primo test in attesa di controprova

  • Coronavirus, altri 2 tamponi positivi: salgono a 3 i casi nelle Marche

  • Coronavirus, Marche blindate: firmata l'ordinanza

  • Coronavirus, Ceriscioli sta per blindare le Marche. Conte telefona: «Fermi tutti»

  • I carabinieri: «Apra il cofano», lui: «C'è solo un po' di fumo». Arrestato con 5 kg di droga

  • La malattia ha spento il sorriso di Carlo Termentini, lutto nell’imprenditoria

Torna su
AnconaToday è in caricamento