Coldiretti, aziende agricole pioniere del welfare: agricoltura sociale al Brand Festival

Lo ha detto Maria Letizia Gardoni, presidente di Coldiretti Marche, ospite martedì mattina Jesi al talk show dedicato all’agricoltura sociale

Maria Letizia Gardoni al Brand Festival

JESI - “L’agricoltore è capace di anticipare le esigenze di una società. Questa dote ha permesso all’agricoltura di fare welfare prima che la legge ne disciplinasse il settore. E possiamo riconoscere le Marche come regione pioniera che ha fornito tanti spunti alla legge nazionale”.

Lo ha detto Lo ha detto Maria Letizia Gardoni, presidente di Coldiretti Marche, ospite questa mattina Jesi al talk show dedicato all’agricoltura sociale organizzato nell'ambito del Brand Festival.. Una corretta alimentazione, avere uno scopo e uno stile di vita sano, tenere relazioni sociali: sono caratteristiche comuni ai popoli longevi come quello marchigiano. E l’agricoltura, su questo fronte, ha un ruolo fondamentale. “L’agricoltura - ha aggiunto la presidente Gardoni - ha sempre avuto una funzione sociale: quando offre opportunità a giovani di trovare lavoro, alle donne di svolgere un ruolo decisionale all’interno dell’impresa, quando oggi si pone come conduttrice di esperienze che danno risposte ai cambiamenti climatici, alla tutela del territorio. Da sempre è nella sua natura raccontare relazioni, mutualità e responsabilità. La legge mette un cappello a un ruolo che l’agricoltura affronta dalle sue origini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • Chiedono sigaretta e moneta, poi scatta l’aggressione: tre studenti in manette

  • Schianto sulla Flaminia, coinvolta un'auto della finanza: feriti e traffico in tilt

  • Accosta la macchina e perde i sensi, soccorsi inutili: morto un automobilista

  • Schianto in superstrada, camion invade la corsia di sorpasso e fa ribaltare un'auto

Torna su
AnconaToday è in caricamento