Pretende rapporto sessuale, la ex glielo nega e lui l’aggredisce con una sedia

La donna è riuscita a divincolarsi dal suo aguzzino, fuggendo in strada ancora sanguinante e riuscendo a chiamare i Carabinieri, che sono immediatamente giunti sul posto e hanno messo in manette il responsabile

Prima è piombato in casa della sua ex compagna, ubriaco, pretendendo di avere un rapporto sessuale, e quando la donna ha opposto il suo rifiuto, le si è scagliato contro come una furia usando anche una sedia per picchiarla. Fortunatamente la donna è riuscita a divincolarsi dall’aggressione del suo aguzzino, fuggendo in strada ancora sanguinante.

La vittima a quel punto ha chiamato i Carabinieri, che sono immediatamente giunti sul posto e hanno messo in manette il responsabile, I.B.P., cittadino romeno, 36enne, che ora dovrà rispondere delle accuse di maltrattamenti in famiglia e lesioni.

La donna è stata quindi accompagnata dal 118 all’ospedale di Torrette. Nei prossimi giorni si terrà l'udienza di convalida dell'arresto, nella quale il 36enne sarà difeso dal suo legale, l'avvocato Laura Versace.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scoppia un maxi incendio sul lungomare, chalet devastato dalle fiamme

  • Guida l'Espresso 2020, due ristoranti anconetani tra i 10 migliori d'Italia: la classifica

  • Schianto nella notte, scooter travolto da una Harley Davidson: muore a 17 anni

  • Precipita dal 5° piano della sua palazzina, gravissima una ragazza di 20 anni

  • Addio Elia, morto a 17 anni in sella al suo scooter: una comunità intera sotto choc

  • Sequestrata la supercar dei ladri, dentro un arsenale: spallata alla banda dell'Audi scura

Torna su
AnconaToday è in caricamento