Aggressione fuori dalla discoteca, molestano una ragazza e riempono di botte due anconetani

Brutale l'aggressione subita da tre ragazzi, tutti minorenni, nel piazzale della discoteca Mia Clubbing di Porto Recanati. Per loro necessario il trasporto in ospedale

Prima molestano una ragazzina palpeggiandola, poi riempono di calci e pugni l'amico che erano con lei ed altri due minorenni. Un aggressione brutale quella avvenuta nella notte tra sabato e domenica all'uscita della discoteca Mia Clubbing di Porto Recanati. Il movente? Probabilmente quello di essere degli ospiti poco graditi al locale (perchè già conosciuti nell'ambiente) con gli addetti alla sicurezza che gli avevano vietato l'ingresso.

I due aggressori, entrambi tunisini, hanno pensato bene di appostarsi fuori dal locale per scatenare la loro rabbia sui giovani in uscita dalla discoteca. Ad un tratto si sono avvicinati ad una ragazza, palpeggiandola ed apostrofandola con frasi poco carine. A quel punto hanno aggredito il ragazzo che era con lei, gettandolo a terra e colpendolo violentemente con calci e pugni. Non paghi lo hanno lasciaot a terra e si sono diretti di nuovo all'uscita dove hanno pestato altri due minorenni tra l'indifferenza dei presenti. Le vittime, tra cui due sedicenni di Ancona, sono state trasportate in ospedale con ematomi e volti tumefatti. Secondo la testimonianza di una mamma un ragazzo sarebbe stato colpito in maniera così brutale quasi da impedire il suo riconoscimento dai lineamenti del viso. Sul posto è intervenuta una pattuglia dei Carabinieri di Civitanova per tutti gli accertamenti del caso. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di Franco
    Franco

    Le risorse boldriniane...

  • Son ragazzi...si devono integrare.

    • Chi?

Notizie di oggi

  • Sport

    Il goleador che non ti aspetti: Lori bomber, Anconitana a un passo dall’Eccellenza

  • Politica

    Restyling Passetto verso la fine, ma se piove ecco che cosa succede

  • Cronaca

    Simula di dormire in camera e poi passa la notte in discoteca: così evade dai domiciliari

  • Cronaca

    Parti pericolanti in Tribunale, è tempo di restyling: cambia la viabilità sul corso

I più letti della settimana

  • Tragedia al parco, giovane trovato senza vita appoggiato ad un albero

  • Era scomparsa da oltre un giorno, trovata nella sua auto: è grave

  • Il mostro che combatteva lo ha sconfitto, Alessandro è morto

  • La spiaggia delle Due Sorelle è la più bella d'Italia: lo dice Skyscanner

  • Deiezioni canine, passa la proposta dei Verdi: obbligo di raccogliere anche quelle liquide

  • Trovata riversa in casa, Angela è morta per una grave emorragia

Torna su
AnconaToday è in caricamento