Aggressione fuori dalla discoteca, molestano una ragazza e riempono di botte due anconetani

Brutale l'aggressione subita da tre ragazzi, tutti minorenni, nel piazzale della discoteca Mia Clubbing di Porto Recanati. Per loro necessario il trasporto in ospedale

Prima molestano una ragazzina palpeggiandola, poi riempono di calci e pugni l'amico che erano con lei ed altri due minorenni. Un aggressione brutale quella avvenuta nella notte tra sabato e domenica all'uscita della discoteca Mia Clubbing di Porto Recanati. Il movente? Probabilmente quello di essere degli ospiti poco graditi al locale (perchè già conosciuti nell'ambiente) con gli addetti alla sicurezza che gli avevano vietato l'ingresso.

I due aggressori, entrambi tunisini, hanno pensato bene di appostarsi fuori dal locale per scatenare la loro rabbia sui giovani in uscita dalla discoteca. Ad un tratto si sono avvicinati ad una ragazza, palpeggiandola ed apostrofandola con frasi poco carine. A quel punto hanno aggredito il ragazzo che era con lei, gettandolo a terra e colpendolo violentemente con calci e pugni. Non paghi lo hanno lasciaot a terra e si sono diretti di nuovo all'uscita dove hanno pestato altri due minorenni tra l'indifferenza dei presenti. Le vittime, tra cui due sedicenni di Ancona, sono state trasportate in ospedale con ematomi e volti tumefatti. Secondo la testimonianza di una mamma un ragazzo sarebbe stato colpito in maniera così brutale quasi da impedire il suo riconoscimento dai lineamenti del viso. Sul posto è intervenuta una pattuglia dei Carabinieri di Civitanova per tutti gli accertamenti del caso. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di Franco
    Franco

    Le risorse boldriniane...

  • Son ragazzi...si devono integrare.

    • Chi?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Canneto e discarica attirano i ratti al centro sportivo, titolare esasperato

  • Cronaca

    Cani antidroga nelle scuole, controllati 400 ragazzi e 20 classi

  • Politica

    Arriva in città il Daspo urbano, allontanati chi danneggiano o disturbano la collettività

  • Attualità

    Giorgio attore con la valigia: «Qui il teatro è morto, aiuterò i bambini in Polonia»

I più letti della settimana

  • Torna la paura, un forte terremoto scuote il Centro Italia

  • Controlli in tutta la città, denunciato un giovane trovato con 1 grammo di hashish

  • Luoghi e miti del Conero, le 10 leggende più affascinanti della riviera

  • Minorenni adescate e violentate per girare film hard

  • La madre entra in camera per svegliarla, Beatrice è morta nel sonno

  • Sunday Times: «Dimenticate la Toscana ed andate nelle Marche, la regione segreta d'Italia»

Torna su
AnconaToday è in caricamento