"Il naufragar è dolce", gli studenti incantano la giuria con poesie e prosa

la premiazione del concorso letterario all’insegna del bicentenario dell’infinito leopardiano. I nomi di tutti i vincitori

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

“Complimenti universali a tutti i ragazzi che si sono cimentati nella scrittura”, avvicinandosi in punta di piedi ai testi in versi ed in prosa. Parole queste che hanno risuonato nel teatro della Nuova Fenice, colmo di giovani e adulti quasi stipati in platea e nei palchetti ma che per questo non hanno rinunciato a dimostrare il loro apprezzamento con plausi frequenti e continui. Ancora una volta gli allievi della Caio Giulio Cesare hanno colpito nel segno, incantando ed emozionando i presenti a partire dal flashmob dell’Infinito ed i loro testi inediti. La stessa giuria, costituita da Luigi Socci, Valentina Demuro, Giorgia Coppari e Giulia Ciarapica, Laura Bonalumi, Alessia Racci Chini, ha fin da subito apprezzato soddisfatta il lavoro che c’è dietro il Progetto del Concorso letterario, portato avanti dalle Referenti (Alejandrina Ceci, Annalaura Leoni e Debora Mazzieri) con autentica passione e divenuto – come ama ripetere il Dirigente dell’Istituto Fabio Radicioni - “uno dei pilastri su cui la sua scuola si regge”.

Martedì 28 maggio, sono stati premiati gli studenti dalla quinta Primaria alla terza media Secondaria aggiudicandosi menzioni speciali e premi dal Primo al terzo classificato. Per la sezione prosa il tema trait-union è stato “la tutela del patrimonio culturale ed ambientale” con il Patrimonio siamo noi, tema di un altro grande Progetto dell’Istituto, quello della Legalità di quest’anno. La sezione poesia, in quanto espressione del mondo interiore attraverso accostamenti di immagini e di parole non consuete ha seguito il filo della libera ispirazione in versi sciolti, giungendo a livelli alti dalla prima alla terza media. A sugellare l’autenticità dei testi poetici, è stato il Premio speciale dedicato a Bruno Cantarini, poeta che ha collaborato al certamen della II Edizione e che ha lasciato un segno importante per cui alla sua scomparsa l’Istituto ha deciso di ricordare con il Premio speciale a Bruno Cantarini “uomo che amava la vita e amava i ragazzi” come ha riferito la moglie e la scrittrice Giorgia Coppari.

I vincitori e le menzioni

Sezione Poesia:

Classi Prime 1^ Classificato : Un amore cupo (di Adriano Guideri) 2^ Classificato: Volta celeste: alla piccola Penelope che mi fece sognare (di Roberta Cerasuolo) 3^ Classificato: Odore di libertà (di Anna Sampò). Menzioni: Io (di Giulia Marrocchini) Pianto di disperazione (di Emanuele Vigiani)

Classi Seconde 1^ Classificato : I sogni (di Annaviola Marabini) 2^ Classificato: Il paesaggio (di Melissa Volpini-Asia Raiola-Elisabetta Saponara) 3^ Classificato: L’Amicizia (di Elena Bellucci) . Menzioni: La scrittura (di Sofia Sammarco) La nuvola nera (di Laura Mezzelani, Siria Conocchiari, Yara Heriouk) Il cielo (di Cristian D’Alessandro)

Classi Terze 1^ Classificato : Metamorfosi (di Sofia Salvatori) 2^ Classificato: Sola (di Emma D’Urso) 3^ Classificato: Siamo (di Matteo Di Lorenzo) Menzioni: Vivere attraverso il ricordo degli altri (di Caterina Morroni) PREMIO BRUNO CANTARINI ​ L’alba (di Emma Mengarelli). Menzioni: Nonna Rosa (di Matilda Vigiani) Incomprensione (di Martino Notarnicola) Il cielo (di Cristian D’Alessandro)

Sezione Prosa:

Classi V Primaria 1^ Classificato : Una scrittura rosso sangue (di Alberto Maria Maggiore) 2^ Classificato: Falconi e Pierre Fur–Bon” (di Alessandro Lampa) 3^ Classificato: Un soldato dietro la Rocca (di Riccardo Nina) Menzioni: La storica chiesa dei Templari (di Angelica Sanzi).

Classi Prime 1^ Classificato : La Leggenda della Pupa della fontana di piazza Boccolino (di Arianna Magliani) 2^ Classificato: Iniziò a mezzanotte (di Roberta Cerasuolo-Riccardo Lombardelli-Emanuele Vigiani) 3^ Classificato: La creazione delle Dolomiti (di Alessandro Polverigiani Chilà).Menzioni: L’invenzione del Cresciolino (di Romeo Guidobaldi) Il cavaliere di Tufo (di Paolo Agostinelli, Beatrice Bonsignore- Samuele Sabbatinelli) La leggenda di capo Orso (di Giorgio Piola-Riccardo Orlandini- Tommaso Sabatini).

Classi Seconde 1^ Classificato : Un piatto letale (di Kevin Figoli- Leonardo Marchiani) 2^ Classificato: L’anello misterioso (di Ludovico Binci-Lorenzo Ippoliti-Raffaele Sasso) 3^ Classificato: Il viaggio segreto della Golden Hinde (di Andrea Gianfranco di Giulio) Menzioni: Certe storie nascono da luoghi misteriosi e dispersi e questa è una di quelle (di Nicole Belpulsi).

Classi Terze 1^ Classificato : la mia intervista a Liliana Segre (di Agata Donatiello) 2^ Classificato: la mia intervista a John Lennon (di Giulia Monina) 3^ Classificato: Intervista impossibile a Cenerentola (di Mattia Donnini- Federico Olivieri) Menzioni: Intervista impossibile a Stalin (di Asia Ippoliti).

Torna su
AnconaToday è in caricamento