“Quanto mi costa il mutuo? Avrà molte rate?”

E’ bene farsi molte domande prima di procedere alla firma e contrarre un mutuo

Accendere un mutuo è, in molti casi, l’unica modalità che consente di acquistare un immobile soprattutto quando il pagamento in un’unica soluzione è un’impresa titanica. La scelta del mutuo poi che cambia a seconda dei tassi di interesse che lo caratterizzano è il secondo passo da compiere: in questi casi valutare tutte le offerte proposte dagli intermediari finanziari è di certo l’alternativa più indicata. E’ bene farsi molte domande prima di procedere alla firma e contrarre un mutuo.

Chi può ottenere un mutuo e a quanto ammonta l’importo erogabile?

Tutti possono chiedere un mutuo a patto che si venga riconosciuti come soggetti in grado di restituire il prestito: presentare le garanzie economiche è fondamentale. L’ammontare del mutuo erogabile si orienta intorno all’80% del valore dell’immobile, valore che è stato stabilito da un tecnico in fase di perizia.

Quale sarà l’importo della rata? Il mutuo ha un costo? E la durata?

E’ buona norma “fare i conti con la realtà” e firmare per il pagamento di rate la cui spesa è possibile sostenere. Considerare in questa fase l’opportunità di non superare un terzo del proprio reddito disponibile e considerare, inoltre, la paventata ipotesi che per una varietà di cause lo stipendio può anche diminuire o non essere percepito. Oltre i tassi di interesse che rappresentano la spesa più importante, tutte le spese da affrontare sono elencate in un foglio contenente le informazioni generali affisso nelle agenzie dei servizi finanziari, inoltre da aggiungere anche le spese notarili e le imposte (da pagare solo al momento dell’acquisto). La durata del mutuo, tuttavia, dipende dall’importo delle rate: più alte sono le rate più breve sarà la durata.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando si possono accendere i termosifoni: tutte le date città per città

  • In salotto ci metto un veliero: la passione per il modellismo ad Ancona

  • Le finestre giuste giovano a salute e portafogli: bonus fiscali sulla ristrutturazione degli infissi

  • Se la dispensa diventa un nido di insetti: come salvare il cibo (quando si può)

  • Costumi in soffitta e giacche nell'armadio, è ora del cambio di stagione: come farlo senza stress

Torna su
AnconaToday è in caricamento