Cactus in casa: come sceglierli, dove posizionarli, benefici (GUIDA COMPLETA)

I cactus sono piante da appartamento, abbastanza semplici da curare anche perché non richiedono troppe attenzioni: ecco alcuni consigli per sfruttarne al meglio le proprietà.

Se si desidera tenere dei cactus a casa, è necessario considerare vari aspetti in base alle esigenze specifiche della pianta e al proprio stile di vita: se si è molto occupati, è necessario ad esempio scegliere un tipo di cactus che richieda poche attenzioni. Inoltre, è importante tenere presente anche il clima del luogo in cui il cactus sarà piantato, perché alcune specie vivono meglio in determinati ambienti.

Se non si vive in zone in cui i cactus crescono naturalmente, la possibilità di scelta diventa più limitata. Per questo è fondamentale chiedere informazioni ad un produttore esperto o a un vero e proprio botanico per capire come curare in modo corretto il proprio nuovo cactus. 

Quando acquistate un cactus, di qualunque specie sia, assicuratevi che sia sano e vivo, che abbia una colorazione accesa e che non abbia aghi spezzati. Evitate invece di comprare cactus con macchie o dai colori pallidi.

Accertatevi inoltre di avere un’area apposita per piantare il vostro cactus, che sia in giardino o a casa: in quest’ultimo caso, dovete utilizzare un vaso che sia abbastanza grande e capiente per adattarsi alla pianta che avete scelto.

In ogni caso, tenete i cactus lontani dalla luce diretta del sole, perché potrebbero bruciarsi, e utilizzate un terreno che il vostro venditore di fiducia vi consiglierà apposta per il vostro cactus, perché altri tipi di terreno potrebbero non essere adatti.

Una volta scelto e piantato il vostro cactus, dove posizionarlo? Per il Feng Shui ci sono regole ben precise! Secondo questa filosofia cinese,  il modo in cui si progettano gli ambienti influisce sull’energia che vi circola, e questo vale anche per le piante. 

Per ciò che riguarda i cactus, le loro spine avrebbero la capacità di disperdere le energie, per cui non dovrebbero essere posti in stanze molto grandi o in aree aperte: l’ideale sono gli ambienti piccoli dove i fluidi energetici potrebbero essere stagnanti, in modo da favorirne la circolazione. 

Tra i benefici per la salute, i cactus sono conosciuti per la loro capacità di attenuare gli effetti negativi delle radiazioni. Per cui, le piante di cactus potrebbero essere poste in soggiorno a lato di tv o pc, perché aiutano ad attenuare le radiazioni provenienti da questi dispositivi. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'insetto che puzza, cos'è e come allontanare la cimice verde

  • Quando si possono accendere i termosifoni: tutte le date città per città

  • In salotto ci metto un veliero: la passione per il modellismo ad Ancona

  • Le finestre giuste giovano a salute e portafogli: bonus fiscali sulla ristrutturazione degli infissi

Torna su
AnconaToday è in caricamento