Arredare il giardino ad Ancona: mobili e idee per trasformare gli spazi esterni

Aria d’estate, tempo di mangiare fuori e fare quattro chiacchiere su una panchina. Ristorante e parco pubblico? Ma no, basta il giardino di casa. Alcune idee

Aria d’estate, tempo di mangiare fuori e fare quattro chiacchiere su una panchina. Ristorante  e parco pubblico? Ma no, basta il giardino di casa. Attenzione però, quella è una parte dell’abitazione a tutti gli effetti e per tenerla bene non basta il giardiniere. Un giardino infatti è un salotto all’aria fresca soprattutto se arredato con le giuste sedie, ombrelloni, tende e cuscini. Arredato, appunto. Allora possono servire alcune idee. 

Quali materiali scegliere

Quando arrediamo il giardino se il primo passo è quello di scegliere lo stile che preferiamo, il secondo deve essere la scelta dei materiali. Ogni complemento d’arredo deve essere resistente al tempo e alle intemperie. Rimanendo all’esterno anche in inverno, esposti al freddo e alla pioggia, non devono logorarsi eccessivamente. Mentre nella stagione fredda li copriamo con appositi teli, in estate devono resistere all’aggressione dei raggi solari.

Ricreare un salottino all’aperto

Il giardino è il luogo del relax per eccellenza dove accogliere gli amici. Quindi la scelta giusta è ricreare un salottino in cui riposarsi o leggere un libro durante i caldi pomeriggi estivi. Divani, pouff e chaise longue non possono fare a meno di tavolini o poggiapiedi. Con forme e colori differenti sono in grado di rispettare lo stile che più vi rappresenta. Chi ha un animo romantico non può rinunciare allo stile inglese. Legno, ferro battuto bianco e vimini sono i materiali imprescindibili per questo tipo di design. Forme arrotondate e armoniose fanno il resto. Per immergersi totalmente nella natura il must per quanto riguarda i cuscini sono tessuti fiorati e colori pastello. Quando arriva la sera una deliziosa lanterna illuminerà il giardino. Per quanto riguarda i materiali, il vimini naturale, formato dall’intreccio di fibre ottenute da piante tropicali, è stato sostituito dal rattan sintetico o dal legno teak. Resistenti, facili da lavare e a prova di usura hanno lo stesso effetto del vimini, combinando stile e funzionalità.

La soluzione salvaspazio

Quando invitiamo amici o parenti i posti non sono mai abbastanza. Sgabelli pieghevoli, pouff e cuscini disposti nei diversi angoli sono la soluzione ideale per rendere il giardino accogliente anche se si ha poco spazio a disposizione. Per dare un tocco d’eleganza in più, il complemento d’arredo indispensabile è la poltrona sospesa o un piccolo dondolo. Le soluzioni salvaspazio accolgono gli ospiti durante l’aperitivo, sono facili da montare e possono essere riposte senza difficoltà durante l’inverno. Lo stile moderno risponde in pieno alla necessità di avere arredi resistenti nel tempo. L’alluminio, il wicker, il rattan e il legno trattato, abbinati a tessuti dalle tonalità neutre come il grigio, il bianco, il nero e il beige creeranno uno stile ultra-moderno. Per completare, l’illuminazione può essere affidata a faresti a led.

Cene all’aperto

Il bello del giardino è poter organizzare pranzi o cene all’aperto da condividere insieme ai nostri cari. Il tavolo quindi diventa il punto focale, su cui poter disegnare o leggere nel corso del pomeriggio. Chi ha poco spazio può optare per un tavolino pieghevole. Un’idea carina su cui gustare una piacevole colazione al mattino. Se ami le mode e sei attento alle ultime tendenze allora il boho chic è lo stile giusto per te. Elegante e attuale gioca tutto sui dettagli. Il materiale prediletto è il legno, magari vintage. Per preservarne la bellezza è bene scegliere arredi trattati con oli specifici e inodori, adatti anche se ci sono dei bambini. Per un tocco in più, puoi dedicarti alla cura dei dettagli scegliendo per la tovaglia tessuti dai colori sgargianti come il viola o le stampe fiorate. Non meno importante è arricchire la tavola con piante aromatiche, oltre a diffondere un piacevole aroma allontanano zanzare e insetti. Per finire non possono mancare candele e luci decorative.

Arredare il giardino ad Ancona: a chi rivolgersi

Ciavattini Garden, via Traversa Varano 279 (zona stadio Del Conero)– Tel. 071 2865299 

Dorica Legnami Castellani, via Caduti del lavoro 7 – Tel. 071 2861500

Tende Tendenze, via Achille Grandi 49 – Tel. 071 894089

Cagnoni, via dell’Industria 2, Tel. 071 – 289981 

OBI, via Giulio Pastore Sassari 9, Tel. 071 286011

IKEA, Frazione Aspio

Garden Claudia, via Clementina 19 (Falconara Marittima) – Tel.  071 9198958

Alfio Paoletti, via d’Ancona 45 (Osimo), Tel. 071 718081

Naturalegno S.r.l, via Einaudi 2 (castelfidardo) – Tel. 071 7825141

Cactus in casa: quali sono i benefici

Installare le zanzariere ad Ancona
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio digitale terrestre, cambia tutto per i televisori: come attrezzarsi nelle Marche

  • Acquisto casa, giù i mutui ad Ancona: tutti i dati di provincia e regione

  • Rustici e casali, guida all'acquisto: cosa osservare prima di comprare

  • Anche il balcone si veste a festa, le migliori decorazioni natalizie per l'esterno casa

  • Facciamo l'albero, naturale o artificiale? Tutti i pro e i contro che aiutano a scegliere

  • Albero e luci, occhio alla sicurezza: i pericoli degli addobbi natalizi e come evitarli

Torna su
AnconaToday è in caricamento