Cresce il mercato immobiliare residenziale, Ancona è prima per numero di compravendite

Da gennaio a settembre le compravendite nel settore residenziale nella regione sono aumentate del+7,5%, raggiungendo in totale 8.661 unità

Nei primi nove mesi del 2018, il mercato immobiliare residenziale delle Marche registra una crescita degli scambi di abitazioni. Secondo l’elaborazione del Centro Studi di Abitare Co., società attiva nell’ambito dell’intermediazione immobiliare, sui dati forniti dall’Osservatorio del mercato immobiliare dell’Agenzia delle Entrate, da gennaio a settembre le compravendite nel settore residenziale nella regione sono aumentate del+7,5%, raggiungendo in totale 8.661 unità. Un dato che posiziona le Marche al 12° posto in Italia per numerosità e al2° per tasso di crescita.

A livello territoriale, le province che hanno registrato il maggior numero di compravendite sono state, nell’ordine,Ancona (3.043), Pesaro Urbino (2.131), Ascoli Piceno (1.897), Macerata (1.590). Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno si registra una crescita in tutte le province, con Ascoli Piceno (+10,6%) la più dinamica, e a seguire Ancona(+8,3%), Macerata (+7,1%) e Pesaro Urbino (+3,9%). E sul fronte dei prezzi? Tra le città capoluogo di provincia, Pesaro Urbino è la più cara, con prezzi che si attestano sui €2.100 al mq (-0,9% sul 2017), seguita da Ancona con €1.500 (-5,2%), Ascoli Piceno con €1.400 (-2,2%) e Maceratacon €1.100 (-1,6%).

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macchie e aloni sul piano cottura, dal dentifricio al limone: cinque rimedi che non conoscevi

  • Pulire casa al rientro dalle vacanze: i nostri consigli stanza per stanza

  • L' appartamento a misura di studente: più spazio con i mobili giusti

Torna su
AnconaToday è in caricamento