Tratti di stile, il blog

Tratti di stile, il blog

Allarme Burian: come rimanere al caldo senza ibernare lo stile

Il freddo dal Nord è arrivato e così anche le fashion victim più integraliste devono adeguarsi alle temperature glaciali. Ecco alcuni trucchetti per rimanere al caldo, creando look alla moda senza somigliare ad un pupazzo di neve

Fuori si gela e sta arrivando la super neve ad Ancona. E' molto importante coprirsi ma, ancor di più, è fondamentale scegliere outfit e materiali che non sminuiscono la figura ma che, anzi, valorizzano ed esaltano le forme. Dunque, per restare al caldo ed evitare l'effetto "omino Michelin", è fondamentale seguire alcune regole. Ecco quali:

  •  Estremità al caldo

Nonostante le temperature polari è possibile sentire molto meno freddo coprendo la testa, il viso e il collo. In questo modo tutto il corpo ne risentirà in maniera benefica e non servità più indossare tre maglioni e due cappotti per stare al calduccio. Quindi via libera alla fantasia e ai coordinati super colorati o, in alternativa, alle accoppiate dai toni neutri per un effetto molto chic. Quest'anno non vanno di moda solo i cosiddetti "beanie", il berretto morbido di lana o cashmere, ma anche quelli a tesa larga in feltro o in lana cotta.

  • I tessuti: lana e cashmere. Pile? No grazie

Stratificare non serve a nulla se non abbiamo maglioni o calze di un buon tessuto naturale. Sia la lana che il cashmere sono due dei migliori materiali di cui vestirsi con queste temperature. Poco ingombranti, caldissimi e allo stesso con un ottimo potere riscaldante: i calzetti o le collant da indossare sotto i pantaloni sono un vero e proprio salvavita. Se poi, alle calze, ci abbiniamo anche una gonna in lana e un maglioncino basico in cashmere il gioco è fatto. Bandito invece dal guardaroba il pile: è caldo sì, ma anche sintetico e decisamente poco trendy. Da utilizzare solo fra le mura domestiche.

  • Capi termici, svelato il segreto delle star

Per apparire al top senza però battere i denti si possono indossare i capi termici sotto gli abiti. Ad esempio, body e maglie a maniche lunghe realizzate in materiali termici sono indumenti perfetti sotto i maglioni o i cappotti, anche quelli un po' più leggeri. Così, per una sera, si può lasciare a casa il piumino, optando invece per il cappotto super trendy acquistato con i saldi nella vostra boutique preferita. L'intimo termico si può reperire sui principali siti e negozi di abbigliamento sportivo e, stando a voci indiscrete, viene scelto anche da molte star e fashion blogger famose per rimanere ben al caldo durante gli shooting fotografici o le serate di gala.

  • I "cento grammi" che salvano la vita

Sono chiamati così perché pesano poco, si piegano facilmente, sono antivento e vengono realizzati con materiali termici d'avanguardia che promettono calore e benessere per il corpo, anche nelle giornate più rigide. I cento grammi sono utili da portare in valigia, in borsa, in macchina o da indossare sotto il cappotto per creare uno strato isolante in più. Insomma, sono davvero indispensabili da tenere a portata di mano in inverno e se ne trovano di molto economici o, in alternativa, di più lussuosi, come quelli in vera piuma o in acetato.

  • Gli stivali, i veri protagonisti

Quest'anno le sfilate ce li hanno proposti in tutte le salse: di pelle, di montone, altissimi, con il tacco alto o ultra basics. Gli stivali sono stati i veri protagonisti della moda 2017/2018 e, per le settimane di gelo, diventano ancora più indispensabili. Certo, per questi giorni lasciamo a casa quello con il tacco dodici, ma optiamo invece per uno stivaletto in stile trekking, magari ricoperto di morbida pelliccia. Molto di moda sono i boots in total black, con inserti di perline e nastri, o le galoche, impreziosite dal logo del brand stampato sulla gomma. Così, anche finendo in una pozzanghera, non si rischia la caduta di stile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tratti di stile, il blog

Tratti di stile è un blog frizzante, leggero, che nasce con l’idea di creare una diario delle tendenze, dei cambiamenti e delle mode più rappresentative della città di Ancona; un luogo che vive di e con il mare, e dove la storia di oltre duemila anni si unisce alle nuove generazioni che faticosamente ricercano nuovi spazi da vivere e condividere. Dall’abbigliamento, al design, passando per mostre, eventi e nuove abitudini, questo spazio tocca argomenti eterogenei e variegati, ricreando un piccolo osservatorio dello stile nella città dorica.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
AnconaToday è in caricamento