Imesa, contratto da oltre 10 milioni di euro con l'indiana Larsen & Toubro

Acquisita la fornitura di sottostazioni elettriche destinate ad attività estrattive di gas in Algeria. Imesa cresce e amplia il campo d’azione, realizzando direttamente i container che includeranno i sistemi elettrici di bassa e media tensione

Sottostazione elettrica Imesa

Imesa, azienda che si colloca tra i leader europei nella produzione di sistemi elettromeccanici, ha acquisito una commessa da 10,5 milioni di euro dalla multinazionale indiana Larsen & Toubro per la fornitura di 6 sottostazioni elettriche containerizzate. I container sono destinati a Sonatrach, la compagnia nazionale degli idrocarburi dell’Algeria, nell’ambito del progetto di sviluppo di attività estrattive di gas nel sud ovest del paese africano. «Una fornitura molto importante – dichiara Giampiero Schiavoni, presidente e CEO di Imesa – sia per le esigenze del cliente che per la natura della commessa. Oggi mettiamo a frutto capacità trasversali curando direttamente anche la parte costruttiva delle sottostazioni nei nostri stabilimenti di Jesi, con importanti benefici anche per il territorio in termini di indotto».

Le sottostazioni elettriche containerizzate sono soluzioni “chiavi in mano” che consentono di predisporre tutta la strumentazione, progettata sulle specifiche esigenze dell’impianto, all’interno di container e di trasportarla sul posto già completa e funzionante, pronta agli allacci alle reti esterne per entrare subito in attività. Imesa fornisce sottostazioni da circa trent’anni ed oggi ha deciso di implementare l’attività costruttiva, producendo i container all’interno dei propri stabilimenti. Per realizzare questo progetto, l’azienda ha ampliato il sito produttivo con una nuova area industriale da 35000 mq (di cui 8500 mq coperti, con un’altezza di 12 mt, completa di carriponte e attrezzature per la movimentazione dei prodotti) nei pressi dell’attuale stabilimento di Jesi.  

Le 6 sottostazioni elettriche che verranno fornite a Larsen & Toubro sono di grandi dimensioni: occuperanno complessivamente 2800 mq di superficie e la più ampia misurerà 896 mq. Saranno dotate di apparati elettrici, impianto di condizionamento e sistema antincendio; sono progettate con soluzioni tecnologiche avanzate e alti standard costruttivi, in grado di garantire prestazioni e sicurezza massime: un aspetto centrale visto che saranno impiegate in un grande impianto a gas e in condizioni ambientali estreme, con temperature esterne molto elevate. La commessa è stata acquisita tramite una competizione internazionale che ha visto prevalere Imesa grazie alla qualità delle soluzioni tecniche proposte a prezzi competitivi e soprattutto per la tempestività della consegna. Il progetto vedrà uno scambio costante di know how tra Imesa e Larsen & Toubro, con presenza del team di progetto sia nel sito produttivo di Jesi che in Algeria. La consegna è prevista per settembre 2020.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane si toglie la vita lanciandosi contro un treno, disagi sulla tratta ferroviaria

  • Assiste all'esordio del figlio con l'Ascoli e poi si ricovera, la tenera lettera in ricordo di Roberto

  • Schianto terribile a Posatora, tenta di evitare un gatto e si ribalta: è grave

  • Vedere il figlio nel calcio professionistico, il sogno di papà Roberto si realizza prima di arrendersi alla malattia

  • Un male incurabile le ha spento il sorriso, la città piange Carla Fraboni

  • Perde il controllo, finisce fuori strada, si ribalta e resta in bilico sul muretto

Torna su
AnconaToday è in caricamento