Contributi a fondo perduto per artigiani e commercianti, è uscito il bando

Il Comune pronto ad erogare contributi a fondo perduto per il sostegno alle nuove imprese

Foto di repertorio

Il Comune di Falconara fa sapere che provvederà all’erogazione di contributi a fondo perduto per il sostegno alle nuove imprese artigianali e commerciali, con esclusione della media e grande distribuzione e lofarà nell’ambito di una strategia, riguardante le politiche economiche con fine di inseguire un maggiore sviluppo produttivo e la rivitalizzazione dei centri storici, del centro città e delle altre zone della città per promuovere queste attività. 

Le attività a cui ci si rivolge 

L’obbiettivo della scelta è quello di dare un segnale di sostegno a: esercizi di vicinato, esercizi della somministrazione di alimenti e bevande, imprese che esercitano l’attività di artigianato artistico, imprese che esercitano l'attività di servizio alla persona (acconciatori, estetisti, calzolai, sartorie, modisterie, pellicciai, studi e laboratori fotografici), attività artigianali di piccola produzione e vendita che hanno rapporto diretto con l’utenza residenziale (pasticcerie, rosticcerie, gelaterie, fornai, pasta fresca, pizzerie) e piccole imprese artigiane (elettricisti, copisterie, rilegatorie) varie. 

Chi ne può beneficiare

I contributi sono rivolti a soggetti comunitari che sotto forma di ditta individuale, impresa familiare o societaria avranno dato avvio ad una nuova attività produttiva nel territorio comunale a datare dal 21/12/2018 al 31/03/2019 contribuendo, con la loro peculiarità, a riqualificare porzioni importanti del tessuto cittadino. 

Requisiti per l'ammissione al contributo 

I richiedenti il contributo non dovranno svolgere già altra attività di impresa nel territorio comunale, non aver cessato un’attività analoga nel corso dell’ultimo anno e non avere in corso procedure coattive per la riscossione di entrate tributarie e patrimoniali. 

Criteri per la formazione della graduatoria

Nella scelta dei beneficiari, per la predisposizione di una graduatoria delle domande ritenute formalmente ammissibili, si terrà conto dei sotto riportati criteri al fine dell'attribuzione dei seguenti punteggi sino ad un massimo di 20 punti: numero di dipendenti impiegati nell'attività massimo 15 punti, di cui: per ogni dipendente punti 1 per ogni dipendente diversamente abile/licenziato punti 2 per ogni dipendente residente nel comune di Falconara M. punti 5. Secondo: imprenditori residenti da almeno 15 anni nella provincia di Ancona punti 5

Modi e tempi di presentazione delle domande

Le domande dovranno essere presentate entro e non oltre il 20/04/2019, esclusivamente tramite PEC con firma digitale del richiedente all’indirizzo PEC del Comune di Falconara M. utilizzando l’apposita modulistica reperibile presso il SUAP ovvero sul sito istituzionale del Comune , sezione bandi.

Motivi di esclusione dai contributi 

Costituiscono cause di inammissibilità della domanda la presentazione della domanda oltre il termine indicato, la  mancata sottoscrizione della domanda in forma digitale, la presentazione della domanda con modalità diverse da quelle sopra indicate e la mancanza anche di una sola delle dichiarazioni tali da non consentire l’individuazione e la reperibilità del soggetto interessato.

IN ALLEGATO DA SCARICARE
IL BANDO E LE DOMANDE PER IMPRESE ATIGIANE E QUELLE COMMERCIALI 

Allegati

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si annoda una corda al collo e si lascia andare: vigile del fuoco trovato morto in casa

  • Investita sulle strisce pedonali nella strada maledetta: grave una donna di 53 anni

  • E' morto Renzo Castellani: era il compagno della consigliera 5 Stelle Romina Pergolesi

  • Apre la nuova scuola di danza, Andreas e Veronica insegnanti d’eccezione

  • La mamma ritrova il suo portafoglio, dentro c'erano i documenti del figlio ricoverato al Salesi

  • Il furgone sbanda e travolge un'auto, donna bloccata tra le lamiere

Torna su
AnconaToday è in caricamento